La Sir Perugia è inarrestabile in Europa

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 2, 2014 22:12
De Cecco Luciano (alza)

il regista della Sir Safety Perugia Luciano De Cecco imposta lo schema d’attacco (foto Cev)

Tutto liscio come l’olio per la Sir Safety Perugia che ha disputato una partita in crescendo annichilendo l’avversaria di turno. Tutto estremamente difficile per la Noliko Maaseik che, pur giocando una partita ricca di agonismo, non ha potuto fare a meno di portare rispetto ai vice campioni italiani. Procede bene dunque la Cev DenizBank Volleyball Champions League per gli uomini del presidente Gino Sirci, visibilmente entusiasta a bordo campo per la prestazione dei suoi ragazzi e per la vicinanza dei tifosi che hanno affrontato la trasferta continentale. Tre punti che consentono agli umbri di rimanere a punteggio pieno solitari in testa alla classifica del proprio girone al termine dell’andata. Parte a tutto gas il sestetto ospite sospinto da un Atanasijevic implacabile (3-8), il recupero è affidato a Hohne che infonde fiducia e ricuce lo strappo (11-13), Padar si prende sulle spalle i compagni e avvicina ulteriormente (17-18). Sono due prodezze di Maruotti ad evitare l’aggancio (21-23), poi Fromm stampa il muro del vantaggio. Al cambio di campo è De Cecco ad esaltarsi e spingere sul pedale del gas, la prima accelerazione è neutralizzata dai belgi ma la seconda dell’incontenibile Fromm porta sul 10-16. Il calo dei padroni di casa si manifesta evidente in ricezione e la forbice si allarga notevolmente (11-21), impossibile richiuderla. La terza frazione è incerta sino al 7-8, qui i block-devils salgono in cattedra e scavano il solco con Beretta (8-14), Giovi è come al solito preciso in seconda linea ed Atanasijevic imperversa da ogni zona (11-19), ormai i belgi non ci credono più e c’è da attendere solo la fine che arriva su attacco di Fromm.
NOLIKO MAASEIK – SIR SAFETY PERUGIA = 0-3
(22-25, 15-25, 18-25)
MAASEIK: Padar 12, Hohne 6, Broshog 6, Lecat 6, Parkinson 3, Lushtak, Derkoningen (L1), Grozdanov 2, Finoli, Raymaekers. N.E. – Beesmans, Dumont (L2). All. Erik Verstraten.
PERUGIA: Fromm 17, Atanasijevic 12, Maruotti 11, Barone 7, Beretta 7, De Cecco 2, Giovi (L1). N.E. – Vujevic, Tzioumakas, Paolucci, Buti, Fanuli (L). All. Nikola Grbic.
Arbitri: Frans Loderus (NED) e Milan Labasta (CZE).
NOLIKO (b.s. 12, v. 0, muri 4, errori 7).
SIR (b.s. 15, v. 3, muri 7, errori 5).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 2, 2014 22:12