Magione, punto di ripartenza contro Foligno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 8, 2014 14:00
Lustri Federica (riceve)

la libero Federica Lustri riceve (foto Michele Benda)

Dopo un digiuno durato sei partite torna a muovere la classifica di serie C femminile l’Avis Magione, anche se le oltre due ore di maratona contro la Vis Fiamenga Foligno regalano un solo punto alle ragazze neroverdi. Il mortifero avvio (0-6) è subito un pesante macigno nell’economia del primo set, che le ospiti controllano agevolmente, senza che il risultato venga mai messo in discussione. Decisamente più equilibrata la seconda frazione fino alla fase centrale, in cui le magionesi mettono il naso davanti con Cardinali (11-9) e allungano con Baldoni (15-10); Sacco conserva il vantaggio (18-13), Salvi cerca di riaprire i giochi (20-18), ma nel finale Foligno è condannata dai suoi stessi errori, che rimettono in parità l’incontro. Il terzo set vede un tira e molla continuo tra le due formazioni, che a più riprese provano a scappare ma si fanno raggiungere, senza mostrare continuità di gioco; l’equilibrio sembra destinato a protrarsi fino alle battute finali (19-18), ma viene spezzato dal turno al servizio di Alessandrini, che scava il solco decisivo (24-18). La reazione folignate serve solo ad annullare due set – point e ritardare la sentenza, che viene comunque scritta dall’attacco del capitano Alunno Aleandri. Al cambio campo, Magione pare fin da subito immersa in un senso di appagamento che la fa rapidamente affondare nel punteggio (1-11); tutto troppo facile per le ospiti, in una frazione in cui i due allenatori fanno rifiatare le titolari in vista dell’inevitabile tie-break. Il set decisivo vede le locali partire bene con la tripletta di un’ispirata Sacco (3-1); dall’altra parte le folignati si affidano a Muste, protagonista della reazione che ribalta il risultato al cambio campo (6-8). Magione cerca di mantenersi aggrappata alla partita ma non riesce più a raggiungere le rivali, che continuano ad affidarsi al proprio capitano, top scorer assoluto dell’incontro e capace di mettere a terra ben sette palloni nel quinto set, regalando così la posta più alta alla proprie compagne. Nel turno infrasettimanale di mercoledì 10 dicembre alle ore 21 sul campo dell’Azzurra Terni, la formazione di coach Randone sarà chiamata a dare seguito agli ultimi progressi mostrati, cercando di tornare ad assaporare il gusto della vittoria, che manca ormai dalla trasferta di Pierantonio nella prima giornata.
AVIS MAGIONE – VIS FIAMENGA FOLIGNO = 2-3
(13-25, 25-20, 25-20, 5-25, 13-15)
MAGIONE: Sacco 15, Alunno Aleandri 11, Baldoni 11, Cardinali 8, Alessandrini 7, Bertinelli 1, Lustri (L1), Cornicchia, Valeri, Fanelli. N.E. – Fiorenzoni, Cesarini, Arcioni (L2). All. Luca Randone e Silvia Tamburi.
FOLIGNO: Muste 32, Maiuli M. 10, Salvi 9, Maiuli S. 9, Falcinelli 4, Castellani 3, Antonini (L1), Gaudenzi 4, Sabbatini, Carletti, N.E. – Benincasa, Gerani (L2). All. Fabrizio Guerrini ed Elena Piatatchenko.
Arbitri: Diletta Roccaforte e Marco Dionigi
AVIS (b.s. 13, v. 6, muri 5, errori 21).
VIS FIAMENGA (b.s. 7, v. 10, muri 5, errori 21).
(fonte Polisportiva Magione)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 8, 2014 14:00