Sir Perugia domenica in casa col Milano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 6, 2014 13:00
Atanasijevic Aleksandar (complimenti)

Aleksandar Atanasijevic (foto Michele Benda)

Dopo due trasferte consecutive, tra campionato e champions league, torna al Pala-Evangelisti per la nona giornata di Superlega la Sir Safety Perugia. I block-devils sfidano domani pomeriggio, con fischio d’inizio della coppia arbitrale Ravallese-Tanasi e diretta internet su Sportube.tv (Lega Volley Channel) a partire dalle ore 18, la Revivre Milano. Cercano di suonare la ‘nona’ i ragazzi del presidente Sirci, reduci da otto vittorie consecutive ed intenzionati a proseguire nella striscia positiva in un match molto importante per cominciare con il piede giusto un mese di dicembre molto impegnativo. I bianconeri potranno contare come sempre sul tifo del proprio pubblico, vero uomo in più in questa stagione e che dimostra in ogni occasione, sia in casa che lontano da Perugia, grande attaccamento alla squadra. Squadra che ha svolto in questi ultimi giorni, rientrata da Maaseik, un lavoro tecnico molto dettagliato sul campo. Grbic ha analizzato con i ragazzi gli aspetti e le difficoltà tecnico-tattiche che si presenteranno domani pomeriggio puntando particolare attenzione alle tematiche mentali e motivazionali. Qualche dubbio di formazione per Grbic che deve far fronte ai tanti recenti impegni ravvicinati e che probabilmente scioglierà le riserve sul sestetto da mandare in campo solo in prossimità della partita e dopo l’allenamento di rifinitura di domani mattina. È solo ipotizzabile al momento pensare a De Cecco e Atanasijevic diagonale di posto due, Barone e Beretta al centro, Maruotti e Fromm in banda e Giovi libero. Ma non sono escluse alcune varianti di uomini rispetto al solito. Quello che non dovrà assolutamente mancare alla Sir sarà l’atteggiamento aggressivo, la determinazione e la concentrazione dimostrate nelle ultime uscite. Anche perché i lombardi, a dispetto di una classifica che li vede attualmente al penultimo posto con due punti, sono compagine dalle buone individualità ed in crescita. La guida dalla panchina il tecnico Maranesi, alla prima esperienza nella massima serie dopo aver fatto benissimo nelle categorie inferiori. Un Maranesi che dovrebbe mandare in campo inizialmente il regista hawaiano Kauliakamoa con il mancino slovacco Bencz in diagonale, la coppia Patriarca-De Togni in posto tre, Vinicius Dos Santos e la punta di diamante Veres (con l’olandese Horstink probabilmente out) in banda e Rizzo libero. Come detto, formazione dalle buone individualità con l’ungherese Veres certamente atleta di maggiore prestigio e di alto livello in attacco e servizio. Sarà lui il pericolo pubblico numero uno per capitan Vujevic e compagni che però non sono intenzionati ad interrompere il loro cammino  verso le zone altissime della classifica. Non esistono confronti diretti tra le due formazioni domani in campo. L’incontro tra Perugia e Milano sarà trasmesso in diretta internet con le riprese della Sm Broadcast di Stefano Mezzanotte, service tv ufficiale del club perugino, e con la telecronaca affidata a Roberto Tosti. L’incontro tra Perugia e Milano sarà trasmesso in diretta radiofonica su Umbria Radio (frequenze a Perugia 92.0 e 97.2), network ufficiale della squadra, con la radiocronaca a cura di Francesco Locatelli. Collegamenti radiofonici durante la partita anche su Radio Rai 1, nella trasmissione ‘Domenica Sport’ con la voce di Antonello Brughini, e su LatteMiele, nella trasmissione ‘Set&Note’ con collegamenti dal Pala-Evangelisti a cura di Simone Camardese. Perugia: De Cecco-Atanasijevic, Barone-Beretta, Fromm-Maruotti, Giovi (L). All. Nikola Grbic. Milano: Kauliakamoa Jr -Bencz, De Togni-Patriarca, Veres-Dos Santos Vinicius, Rizzo (L). All. Marco Maranesi. Arbitri: Umberto Ravallese ed Alessandro Tanasi. La società bianconera comunica che, contestualmente al match di domani contro Milano, verrà chiusa definitivamente la vendita degli abbonamenti stagionali.
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 6, 2014 13:00