Sotto Ponte Valleceppi non scorre l’Acquasparta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 16, 2014 08:31
Tini-Luciani (muro)

l’acquaspartana Ilenia Guerreschi in attacco e le ponteggiane Luisa Tini ed Arianna Luciani a muro (foto Valerio Cei)

L’incontro più atteso della decima giornata del campionato di serie C femminile, che vedeva affrontarsi la Omg Galletti Ponte Valleceppi e la Cmp Acquasparta, non ha tradito le aspettative del folto pubblico che domenica sera ha gremito il Cva. Le due compagini, reduci da una sconfitta nel turno infrasettimanale, hanno dimostrato di aver recuperato il morale e la capacità di esprimere quel gioco che le ha portate ai vertici del campionato. Le ponteggiane, spinte dall’incitamento dei propri tifosi e del grande speaker Marco Cruciani, riescono ad imporsi al termine di una partita intensa e sempre in bilico. Le padrone di casa si schierano con Radi in regia, Tenerini opposta, Molinari e Luciani al centro e con i martelli Meschini e Tini. Parte meglio Acquasparta che tenta la fuga, ma Meschini riporta il risultato in parità (6-6 e 9-9). Con Ubaldi in battuta le ospiti allungano di nuovo fino all’11-15. Entra capitan Bazzucchi, ma gli equilibri non cambiano e si arriva sul 14-20. Riconquistata la battuta, Tini manda in tilt la ricezione delle avversarie (19-20). Muzi e Catalucci conquistano due set-point, ma Bazzucchi e Meschini prima pareggiano e poi costringono all’errore le avversarie chiudendo il primo tiratissimo atto della sfida. Il secondo parziale vede un sostanziale equilibrio fino al 13-14, quando la battuta di Catalucci sgretola la ricezione locale e porta la propria squadra a +7. Tentano di nuovo il miracolo Tini e Meschini martellando dalle fasce (19-22), le battute di Guerreschi ed una veloce di Muzi riportano i conti in parità. Nel terzo frangente la Omg Galletti parte bene ma otto errori consecutivi della nervosa squadra mandano il punteggio sul 4-9. Le acquaspartane rimangono padrone del set che conquistano facilmente con un attacco di Rosa. Al rientro in campo il Ponte Valleceppi riesce di nuovo a sviluppare attacchi in primo tempo e a difendere bene, rimanendo costantemente in vantaggio e rimandando il verdetto dell’incontro con la top-scorer Meschini. Il tie-break regala ancora grandi emozioni con Grassini che offre palloni a tutte le attaccanti e Radi che sfrutta l’ottima serata di Bazzucchi e Meschini. Sull’11-11 entra in scena Tini che prima mette a segno due attacchi, poi chiude le ostilità stampando un murone su un poderoso attacco di Guerreschi. Applausi a scena aperta per due formazioni che in questa occasione hanno mostrato la tecnica e il carattere necessari per contendersi il primato in questa stagione. Sabato prossimo, ad attendere le ragazze di coach Macellari, ci sarà una Cm Studio Terni capace di esaltarsi al cospetto delle grandi e alla ricerca dei punti necessari a scalare la corta classifica delle inseguitrici.
OMG GALLETTI PONTE VALLECEPPI – CMP ACQUASPARTA = 3-2
(26-24, 21-25, 16-25, 25-20, 15-12)
PONTE VALLECEPPI: Meschini 31, Tini 20, Tenerini 7, Luciani 5, Radi 2, Molinari 1, Ponti (L1), Bazzucchi 16, Di Matteo. N.E. – Verini Supplizi, Gradassi, Cei. All. Roberto Macellari.
ACQUASPARTA: Catalucci 25, Ubaldi 16, Guerreschi 14, Muzi 11, Rosa 5, Grassini 3, Cascianelli (L), Todini 1, Burnelli. N.E. – Romani, Carpinelli. All. Consuelo Petrocchi.
Arbitri: Claudia Colucci e Chiara Santucci.
OMG GALLETTI (b.s. 6, v. 10, muri 9, errori 25)
CMP (b.s. 6, v. 9, muri 3, errori 20).
(fonte Polisportiva Ponte Valleceppi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 16, 2014 08:31