Tamas Kaszap: «Altotevere attesa da un duro lavoro»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 29, 2014 18:30
Kaszap Tamas (palla)

Tamas Kaszap

L’impegno e la determinazione messi in campo da Altotevere Città di Castello – Sansepolcro per larghi tratti della partita non sono bastati per portare a casa qualche punto che avrebbe reso un po’ più dolce la fine dell’anno della truppa biancorossa. Verona ha messo in campo la maggiore fisicità nei fondamentali d’attacco e ha portato a casa il tre a zero che voleva e che le permette di agguantare il quinto posto. Per gli altotiberini i sette punti a fine andata sono lo specchio di un girone d’andata altalenante che ha visto la squadra giocare bene per tratti di partita, per singoli set e non per un match intero. Anche ieri questa tendenza è stata evidente e la sottolinea con lucidità l’allenatore Paolo Montagnani: «Rispetto al derby del 26 dicembre abbiamo avuto minori insicurezze nel gioco, anche se avevamo avuto pochissimo tempo per preparare il match, è chiaro che Verona ha poi messo in campo la maggiore qualità. Ora ci attende una lunga sosta che è particolarmente gradita sia a livello fisico, perché abbiamo diversi giocatori alle prese con acciacchi fisici, Baroti, Mazzone e Randazzo su tutti, che soprattutto a livello morale perché potremo staccare per un po’ la spina e riordinare le idee. Tutto questo dopo il 31 dicembre perché ci alleneremo fino a quella data». Un pizzico di fiducia la regala Tamas Kaszap, alzatore ungherese che guarda all’inizio del 2015 come momento di miglioramento: «Non siamo contenti di aver perso così a Verona ma sappiamo bene quali sono i nostri limiti, ci attende un duro lavoro per migliorare. Da parte mia sono contento di aver giocato e che mi abbia dato fiducia». Quindi, come ha detto coach Montagnani, si torna in palestra fino all’ultimo dell’anno poi i giocatori saranno lasciati liberi di trascorrere il Capodanno in famiglia. Anche perché l’Altotevere tornerà a giocare solo il 18 gennaio prossimo al palasport di Sansepolcro contro Molfetta, stante il riposo alla prima di ritorno e la coppa Italia in programma il 10 e l’11 gennaio. Prima della seconda di ritorno ci sarà tempo e modo di lavorare sugli aspetti del gioco che sono risultato meno efficaci nel girone di andata.
(fonte Altotevere Città di Castello – Sansepolcro)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 29, 2014 18:30