Terni superba in casa, arrestata Selci & Sansepolcro

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 9, 2014 17:00
Cipiccia Paolo (attacca)

un attacco dello schiacciatore Paolo Cipiccia (foto Roberto Pierangeli)

Continua a mantenere l’imbattibilità tra le mura amiche la Clt Terni che nell’ottava giornata del campionato di serie C maschile coglie un successo importante ai danni della Pallavolo Selci & Sansepolcro. La squadra gialloblu scende in campo in formazione rivisitata: Pacciaroni è influenzato ed il libero Moroni ancora fermo ai box in via precauzionale. Coach Campana si affida al palleggiatore Fratini, all’opposto Capotosti, alle bande Bisonni e Cipiccia, ai centrali Campana e Cesaroni, libero è Renzini. La partenza è in equilibrio ma in campo c’è troppo disordine e gli aziendali alternano buone giocate a errori grossolani. L’esperienza della squadra ospite si fa sentire e il primo parziale va nelle mani della compagine dell’allenatore Regini. Nel secondo set la musica cambia, Coccetta rileva Marco Campana al centro e la grinta e l’esperienza del giocatore ternano portano subito effetti positivi al gioco. La correlazione muro-difesa diventa più efficace ed i padroni di casa trovano il pareggio. Si rientra in campo e Marco Campana, fino ad ora utilizzato come centrale, viene spostato ad attaccare in zona-due al posto di Capotosti. Tutti gli ingranaggi girano a dovere e la squadra aziendale gioca come sa fare, Cipiccia mostra ottime cose nei fondamentali di seconda linea, il palleggiatore Fratini insiste molto sui primi tempi che alla fine della partita risulteranno davvero una spina nel fianco della difesa altotiberina. Nella squadra del ospite Buongiorno e Celli sono gli unici a lottare ma non c’è nulla da fare, la Clt si aggiudica il terzo parziale e si porta in vantaggio. Assetto confermato da coach Campana nell’ultimo frangente, i ternani vogliono i tre punti e lo dimostrano sfoderando una ricezione certosina che favorisce il gioco di Fratini al palleggio. Marco Campana ci prende gusto ad attaccare palla alta e mette giù palloni pesantissimi, Coccetta prende qualche muro dei suoi e il solito Bisonni tira fuori il braccio pesante, la chiusura è quasi una formalità. Il Pala-Itis rimane inviolato grazie ad una prestazione concreta di tutta la squadra ternana che ha saputo adattarsi velocemente ad una formazione rimaneggiata e reagire dopo una partenza insicura come quella del primo set. Complimenti a Paolo Cipiccia dimostratosi elemento di qualità per la categoria e alla duttilità di Marco Campana che ricordiamo, ha iniziato a giocare a questo sport l’anno scorso. Sabato prossimo la squadra gialloblu dovrà recarsi in casa della capolista Monteluce con la consapevolezza che non si ha niente da perdere, c’è solo la possibilità di dimostrare i progressi raggiunti e di cercare di agguantare una vittoria contro una squadra costruita per la vittoria del campionato e che fino ad ora non conosce sconfitta.
CLT TERNI – PALLAVOLO SELCI & SANSEPOLCRO = 3-1
(18-25, 25-20, 25-21, 25-20)
TERNI: Campana 14, Bisonni 14, Cipiccia P. 11, Cesaroni 11, Capotosti 4, Fratini, Renzini (L), Coccetta 9, Cipiccia S. 2, Serpetti, Moroni. All. Mario Campana.
SELCI: Bongiorno 20, Celli 11, Guerri 11, Marconi 8, D’Orazio 6, Torelli 1, Fossi (L), Zanchi 2, Valenti 2, Pieroni 1, Ricci, Mattei. All. Massimo Regini.
Arbitro: Prisca Mastini.
(fonte Polisportiva Clt Terni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 9, 2014 17:00