Zambelli Orvieto sfortunata a Pagliare

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 21, 2014 14:00
Righi Veronica

Veronica Righi

Altra giornata negativa per la Zambelli Orvieto che chiude in trasferta incassando una nuova sconfitta, la quarta stagionale in questo girone di serie B1 femminile che si conferma assai competitivo. La squadra biancoverde conquista più punti delle avversarie (97 contro 96) ma perde col minimo scarto tutte e tre le frazioni che sono lottate sino in fondo e alla fine paga dazio di fronte ad una squadra affamata. Tutto sommato le rupestri hanno giocato su buoni livelli ma di fronte a loro hanno trovato una Re-Hash Pagliare in serata di grazia e che non ha praticamente sbagliato nulla compensando il passaggio a vuoto del secondo set con altri tre molto lucidi. Peccato, dunque, per le ragazze del tecnico Gobbini che in settimana aveva preso le redini della formazione sostituendo il dimissionario Iannuzzi, la reazione sperata c’è stata ma l’ultimo match del 2014 non ha avuto fortuna. Fuori Andreani per un fastidioso mal di schiena, il ruolo di libero è stato ricoperto dalla giovane Veronica Righi che si è assunta la responsabilità di guidare la seconda linea nel delicato confronto disputato in uno dei campi più difficili della categoria. Al fischio d’inizio Agostini (sette punti nel primo set) ha propiziato la prima fuga spingendo le marchigiane sul 19-11. La reazione di Rossini, che sarà alla fine la migliore di parte orvietana, è riuscita ad operare la rimonta che ha annullato il ritardo e, addirittura portato a disporre di una pall-set sul 24-25. Qui però è mancata la zampata ed il guizzo di Orazi ha sancito l’uno a zero. Alla ripresa le ospiti hanno cambiato marcia e con l’incisività della coppia Biccheri-Rossini hanno guadagnato progressivamente un margine impossibile da colmare (13-21). A firmare il pareggio ci ha pensato dopo una piccola pausa Kotlar. Il terzo periodo ha andamento simile al primo, con le padrone di casa che si portano a condurre ma senza scavare il solco stavolta (11-7). Capitan Ubertini suona la carica e riporta in asse il parziale ma sul 20-20 è l’ennesimo muro, il quinto del parziale, a far propendere l’ago dalla parte locale e le pagliarane tornano in vantaggio. Nel quarto frangente c’è Bigini in campo ed è proprio con l’attacco in primo tempo suo e di Kotlar che le umbre riescono a restare avanti sino al 15-16. Qui le rivali mettono la freccia con Taddei e vanno a spuntarla ancora una volta di stretta misura. Non c’è molto da recriminare per la Zambelli, se non di non aver avuto un pizzico di fortuna in più nei momenti topici di una partita che ha visto girargli le spalle per tre volte sul più bello.
RE HASH PAGLIAREZAMBELLI ORVIETO = 3-1
(28-26, 18-25, 25-23, 25-23)
PAGLIARE: Agostini 19, Orazi 15, Pepe 12, Taddei 10, Di Marino 7, Capriotti 2, Ventura (L), Traini. N.E. – Di Bonaventura, Ciccanti, Roncarolo. All. Domenico Chiovini.
ORVIETO: Rossini 20, Kotlar 15, Ubertini 14, Biccheri 14, Tiberi 8, Mazzini 1, Righi (L1), Bigini 3, Fastellini, Volpi. N.E. – Piastra, Macari, Andreani (L2). All. Marco Gobbini.
Arbitri: Laura De Vittoris ed Antonella Verrascina.
RE HASH (b.s. 8, v. 3, muri 10, errori 13).
ZAMBELLI (b.s. 10, v. 5, muri 9, errori 21).
(fonte Volley Team Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 21, 2014 14:00