A Cannara bilancio positivo per Terre Francescane

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 14, 2015 00:01
SuorAdele-Gareggia-Perrone

Suor Adele Brugnoni, il sindaco Fabrizio Gareggia ed il presidente Luciano Perrone

Più di duecento ragazze e ragazzi hanno partecipato alla terza tappa del circuito ‘Terre Francescane’ organizzato domenica dalla Don Bosco Cannara, dando così inizio ai festeggiamenti del bicentenario della nascita di San Giovanni Bosco protettore dei giovani. È stato lo spettacolo del minivolley e della pallavolo ad animare il pomeriggio, alla presenza del primo cittadino Fabrizio Gareggia, i giovani provenienti da Assisi, Bastia Umbra, Petrignano, Spello, Sigillo e Rivotorto, si sono confrontati sotto rete per manifestare il loro amore verso la pallavolo, che ha come capi saldi la sportività, la disciplina e la correttezza. Prova ne è stata anche la presenza del pubblico sugli spalti (circa trecento spettatori) che è stato coinvolto applaudendo i propri figli per le ottime prestazioni mostrate. Sono stati allestiti dieci campi da gioco dove le squadre delle società partecipanti hanno intrattenuto i presenti per circa tre ore, disputando oltre cento incontri di palla rilanciata, mini e super minivolley. «Un grandissimo successo per la nostra società – commenta il presidente Luciano Perrone – l’aver organizzato per il terzo anno consecutivo la tappa del circuito. Lo scorso anno avevamo 112 iscritti al torneo, oggi abbiamo raggiunto le 200 unità. La struttura che abbiamo a disposizione ci permette di arrivare ad ospitare circa 500 persone tra atleti e spettatori, merito anche del mio staff che ha dato un grandissimo contributo per la preparazione dell’evento. Un grazie particolare va a Suor Adele, vero pilastro e cuore pulsante della nostra società sportiva. La crescita dei giovani ragazzi è alla base dei nostri progetti, puntiamo a far crescere parallelamente l’uomo e lo sportivo. Risultati a parte, voglio vedere uscire i nostri ragazzi a fine gare con il sorriso sulle labbra, segno inequivocabile di soddisfazione e apprezzamento».
(fonte Don Bosco Cannara)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 14, 2015 00:01