Acquasparta mette il turbo e batte Bastia Umbra

Andrea Sacco
By Andrea Sacco gennaio 26, 2015 16:30
Jessica Muzi, Marika Cascianelli e Francesca Rosa (Cmp Acquasparta 2014-2015)

Jessica Muzi, Marika Cascianelli e Francesca Rosa

Il posticipo dell’ultima giornata del girone di andata del campionato di serie C femminile ha regalato al pubblico presente una partita bellissima, intensa e tiratissima, al cospetto del risultato finale. La Cmp Acquasparta si è trovata di fronte ad una Sk Factory Store Bastia agguerrita, grintosa e tecnicamente molto preparata che nel primo set ha tenuto testa alla formazione guidata dal trio Petrocchi-Nicolao-Toni fino al 19-19. Come nelle ultime gare, Petrocchi schiera Grassini in regia, Guerreschi opposta, Muzi e Rosa al centro, Catalucci e Ubaldi di banda. Fin da subito si capisce che sarà una partita difficile, le ragazze di Petrocchi attaccano molto bene, ma dall’altra parte del campo sembra che la palla non voglia cadere, con le bastiole che difendono tutto e contrattaccano con un ottima Uccellani. Si cammina pari passo, punto su punto, con azioni lunghe e con le due squadre che esprimono una bella pallavolo sotto tutti i fondamentali. Qualche errore di troppo in battuta permette al Bastia di mantenere un lieve vantaggio, ma è grazie alla perfettissima ricezione del libero Cascianelli (miglior giocatrice in campo) che Grassini può inventare bellissime giocate con le due centrali Muzi e Rosa e così si arriva fino al 19 pari; a questo punto sale in cattedra l’esperienza delle giocatrici biancorossecrociate, Guerreschi,  sempre più in forma, mette a terra palloni decisivi, Catalucci infila una bella serie di battute e la Cmp allunga  di 3 punti, distacco  che permette alla squadra di Pierini di vincere il set 25-21. La Cmp è carica, rientra in campo ancora più determinata, gli errori in battuta diminuiscono e grazie agli ottimi muri di Ubaldi e Rosa, il Bastia prova a tenere il passo,, ma il gioco delle acquaspartane è spumeggiante sotto tutti i profili e dopo il 9-9 la CMP comincia a prendere il largo portandosi prima sul 15-10 e poi, grazie ad una inarrestabile Muzi (miglior realizzatrice della serata con 17 punti) sul 18-10. Le bastiole provano a reagire, ma nel campo delle padrone di casa non cade un pallone grazie alle ottime difese del libero Cascianelli, la sempre perfetta Grassini fa divertire il pubblico presente con alzate superlative e Catalucci e compagne non deludono la fiducia mettendo a terra palloni che permettono alla CMP di portarsi prima sul 21-10, poi, dopo l’ingresso dell’ennesima bravissima giovane del vivaio Sofia Luchetti, di chiudere il set 25-13. La giovane squadra guidata dal tecnico Berrettoni non molla, rientra in campo piena di grinta e voglia di   giocarsela fino alla fine contro una Cmp che partita dopo partita migliora sempre più in tutti i fondamentali. Si cammina in parità, con qualche errore di troppo per entrambe le squadre che accusano il ritmo di gioco mantenuto nei primi due parziali. si arriva al 7-6 per la Cmp, poi una nuova serie di errori in battuta e in attacco permettono al Bastia di allungare un po’ portandosi sul 12-14. Petrocchi chiama time-out e si fa sentire, fa capire alle acquaspartane che c’è bisogno di mantenere concentrazione e lucidità; recepito il messaggio, le biancorossecrociate rientrano in campo e ricominciano a macinare gioco con Guerreschi da posto due e con la coppia Ubaldi -Catalucci da posto 4. Dopo aver ottenuto la parità 16-16, la Cmp comincia a prendere il largo portandosi prima sul 20-17 per poi, punto dopo punto chiudere il 25-17 una partita giocata in modo perfetto dalle giocatrici di Petrocchi che hanno deliziato tutto il pubblico presente.  Grande soddisfazione per tutto lo staff e la dirigenza del Volley Acquasparta che al giro di boa del campionato vede la propria squadra lottare per i primi posti in classifica. La società ringrazia VL Volleylife per aver effettuato le ripresa della partita e aver fatto interviste alle giocatrici a fine gara ( visibile sul sito www.volleylife.tv ) e fa un plauso particolare ai tecnici Petrocchi-Nicolao e Toni che con grandissima passione continuano a preparare il lavoro settimanale in modo sempre preciso ed eccellente.
CMP ACQUASPARTA – SK FACTORY STORE BASTIA = 3-0
(25-21, 25-13, 25-17)
ACQUASPARTA: Muzi 17, Guerreschi 13, Catalucci 11, Rosa 9, Ubaldi 8, Grassini, Luchetti, Cascianelli (L), n.e.: Carpinelli, Burnelli, Todini, Leorsini. All. Consuelo Petrocchi
BASTIA: Uccellani 8, Brunetti 7, Alessandretti 4, Ercolani 4,  Tabai 6, Balducci 1, Bosi (L), Bucciarelli, Rustici, Grimaldi, Ercolanoni, Codignoni. All. Fabio Berrettoni
(fonte Volley Acquasparta)

Commenti

comments

Andrea Sacco
By Andrea Sacco gennaio 26, 2015 16:30