Andrea Giovi: «Archiviata la coppa Perugia ha altri obiettivi»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 13, 2015 16:00
Giovi Andrea (video-check)

Andrea Giovi (foto Michele Benda)

Ha ripreso ieri a ranghi completi la Sir Safety Perugia. Dopo la final-four di coppa Italia, gli atleti sono tornati da martedì al Pala-Evangelisti per preparare al meglio un periodo molto intenso in calendario. E lo faranno di nuovo con tutti gli effettivi a disposizione con il rientro dalla propria nazionale juniores del greco Tzioumakas. Grbic ha analizzato con la squadra la semifinale di Bologna persa con Trento. Valutando gli aspetti positivi, concentrati nei primi tre set, e le situazioni che non sono andate per il meglio sulle quali lo staff tecnico bianconero imposterà il lavoro con particolare cura ed attenzione. Smaltita la delusione per il mancato accesso in finale, i ragazzi del presidente Sirci si sono gettati a capofitto nel lavoro con l’intenzione di crescere e migliorare in vista dei prossimi obiettivi e di un finale di gennaio denso di importanti appuntamenti. Si comincia subito domenica 18 gennaio con la trasferta di Trento, valida per la seconda giornata di ritorno della Superlega e remake, a distanza di otto giorni, della gara del Pala-Dozza. Sarà questo il primo di una serie di match molto importanti per la Sir nel giro di quattordici giorni. Giovedì 22 gennaio ci sarà infatti al Pala-Evangelisti la quinta giornata di champions league contro i francesi del Tours, due giorni dopo, sempre tra le mura amiche dell’impianto di Pian di Massiano arriverà Latina, martedì 27 gennaio i block-devils chiuderanno la prima fase del torneo continentale con la trasferta di Ankara ed infine domenica 1 febbraio, di nuovo in casa, ospiteranno Padova per la Superlega. Un altro tour de force, l’ennesimo di questa stagione, nel quale i bianconeri dovranno cercare di riprendere il cammino in campionato, per difendere la quarta posizione in classifica, e lotteranno probabilmente con l’Ankara per il primo posto nel girone della massima rassegna europea, con la qualificazione al turno successivo già messa in cassaforte. Come nello stile di coach Grbic, l’obiettivo in casa perugina sarà però focalizzato su un match alla volta e quindi l’attenzione ora è solo sul big match di domenica contro Trento. A seguire i ragazzi anche la sana passione e l’entusiasmo dei Sirmaniaci che stanno organizzando la lunga trasferta per portare al Pala-Trento il loro supporto alla squadra. Squadra che guarda avanti, parola del libero Andrea Giovi: «Si smaltisce la delusione, si guarda dove si è sbagliato e, come sempre nello sport, si dirige l’attenzione ai prossimi appuntamenti. Sappiamo di dover migliorare su certe cose e dobbiamo farlo in palestra tutti i giorni per tenere alto il livello del nostro gioco per tutta la partita e non solo a tratti. Ora ci tuffiamo in campionato e andiamo subito a Trento dove cercheremo di fare meglio della semifinale di coppa. Abbiamo ancora la champions league e il campionato quindi testa su queste manifestazioni, sempre concentrandoci su una partita alla volta».
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 13, 2015 16:00