Beretta e De Cecco incensano la Sir Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 7, 2015 15:41
Beretta-DeCecco (esultano)

i perugini Thomas Beretta e Luciano De Cecco esultano (foto Michele Benda)

Scatta l’operazione Bologna per la Sir Safety Perugia! La vittoria di ieri sera al Pala-Evangelisti contro Verona, nei quarti di finale della Del Monte Coppa Italia, ha spalancato per la seconda volta consecutiva ai block-devils le porte della final-four in programma sabato 10 e domenica 11 gennaio a Bologna. Sarà Trento, prima classificata in regular season e vincente ieri nel proprio quarto di finale con Piacenza, l’avversario dei bianconeri sulla strada per la finalissima che assegna la coccarda tricolore. Avversario durissimo, come è ovvio in manifestazioni del genere, per la prima semifinale in programma a partire dalle ore 16 di sabato (a seguire quella tra Modena e Macerata) e con la macchina organizzativa dei Sirmaniaci in fermento per preparare nel migliore dei modi l’esodo dei tifosi perugini al Pala-Dozza. In tal senso si ricorda che si potrà prenotare il ‘pacchetto final-four’ lasciando nome, cognome e relativo importo presso l’Outlet della Sir Safety System a Santa Maria degli Angeli oggi e domani dalle ore 15 alle ore 19 e al Pala-Evangelisti oggi (mercoledì 7 gennaio) e domani (giovedì 8 gennaio) dalle ore 17,30 alle ore 19. Si rammenda inoltre che giovedì sera sarà il termine ultimo per la prenotazione dei biglietti per le final-four. E da oggi pomeriggio comincia la preparazione anche la squadra di Grbic tra le mura amiche dell’impianto di Pian di Massiano. La bella prestazione di ieri sera ha riportato entusiasmo nella truppa bianconera. In particolare il popolo del Pala-Evangelisti ha ammirato una squadra tenace, determinata, aggressiva e che non molla. Tutte caratteristiche che saranno fondamentali a Bologna contro la capolista della Superlega. È dunque giustificato l’entusiasmo di Thomas Beretta , mvp del match di ieri, per aver raggiunto il primo obiettivo stagionale: «Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo giocando una grandissima partita e dopo la sconfitta di sabato ne avevamo bisogno. Abbiamo azzeccato la gara giusta al momento giusto per andare a Bologna e sono felicissimo perché per me è la prima final-four. Contro Verona il finale del secondo set è stato il momento chiave. Siamo stati sempre attaccati al set, non abbiamo mai mollato e siamo riusciti a portarlo a casa ai vantaggi. Non è stata assolutamente una partita facile e lo sapevamo, ma stavolta abbiamo fatto bene tutto. In semifinale ci presenteremo carichi e concentrati al massimo». Per Luciano De Cecco, campione in carica con Piacenza lo scorso anno, le finali di coppa sono un piacevole dejà vu: «Raggiungere il primo obiettivo stagionale è come una boccata d’aria fresca. Mi sento con dieci chili in meno, tranquillo e dobbiamo goderci questo bel momento. Quando riusciamo a giocare come con Verona penso che siamo anche forti, il nostro problema alle volte è la continuità. Perdere con Modena, che è una squadra molto forte, ci poteva anche stare, ma ieri sera volevamo riscattarci. Abbiamo fatto una bella gara, continui ed ora dobbiamo portare tutto questo a Bologna per una manifestazione che, tranne lo scorso anno, ho sempre visto in tv. Per cui dobbiamo godercela, portare la nostra carica e provare a raggiungere finale. Queste final-four sono un premio anche per i nostri tifosi che ci stanno sempre vicini. Speriamo che sia una bella festa».
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 7, 2015 15:41