En plein per la Delfino Tavernelle

Andrea Sacco
By Andrea Sacco gennaio 28, 2015 09:00
Delfino Tavernelle (team) serie D maschile

la formazione della Ge.Ba. – Maf Tavernelle di serie D maschile

Dopo la conquista della seconda posizione in classifica ad un solo punto dalla capolista Cascia, nella partita contro la formazione della New Font – F.lli Mori Gubbio i ragazzi della GeBa – Maf Tavernelle  erano chiamati a confermare tra le mura amiche la posizione raggiunta in classifica e a confermare le ambizioni che nella palestra di via Picasso tutti hanno ma nessuno dice per scaramanzia. L’impegno è di quelli da non sottovalutare nonostante il divario di punti in classifica infatti il coach Malincarne e il suo secondo Graziani predicano umiltà e concentrazione in quanto nonostante sia stato fatto un ottimo lavoro le somme si tirano solamente a fine campionato quindi vestiti da pompiere raccomandano concentrazione e quella sana “cattiveria” sportiva essenziali per il raggiungimento degli obiettivi prefissati anche perché c’è da fare i conti con l’assenza per infortunio di Davide Cutuli. Sotto il fischietto attento dell’arbitro Cristina Cammarano inizia la partita che vede i primi due set combattuti dove a fare la differenza è stato l’uso che i due palleggiatori  Leandri e Vipera hanno fatto dei loro centrali. Nonostante i giovani eugubini siano molto agguerriti alla fine con i punteggi di 25-21 e 25-22 i ragazzi della GeBa-Maf si aggiudicano i primi due set. Il terzo set è ancora più avvincente dei precedenti e l’adrenalina scorre a fiumi nelle vene degli otre 150 presenti sulle gradinate che non fanno mancare il loro sostegno ai beniamini di casa, ma gli eugubini non ci stanno a fare le comparse e con una grinta da vendere costringono i padroni di casa agli straordinari chiudendo il set sul 26-24 per i tavernellesi. Tre punti d’oro, anche se con qualche errore di troppo, che confermano la Delfino GeBa MAF seconda forza del campionato. I giocatori: Calabresi 8pt, Cardinali 3pt, Ciangottini 3pt, Leandri, Patalocco 7pt, Santarelli 9pt, Rondoni 12pt, Vipera 2pt, Mencarelli 7pt, Maestrucci, Piersanti(L1), Cittadini (L2). All: Malincarne Renzo e Graziani Alessandro, dirigente accompagnatore: Rondoni Roberto. Tra le mura amiche e sostenute dal consueto calore del pubblico amico le ragazze della Delfino di serie D femminile tornano al successo pieno e convincente 3-1 (21/25 25/17 25/16 25/16) e grazie anche ai concomitanti passi falsi di San Feliciano e di Assisi tornano solitarie al secondo posto in classifica ad 1 punto dalla capolista Umbertide nel girone B della serie D femminile. La gara era iniziata nel peggiore dei modi per le ragazze targate Antico Mulino-Eurospin Tavernelle infatti le amerine con una partenza a razzo con un break di 9-0 si portavano sul 12-2 che nonostante la reazione delle padrone di casa si dimostrava determinante e consentiva alle atlete del Teverinamerina di chiudere il primo set 21/25 a proprio vantaggio. Lo schiaffo ricevuto ha scosso le ragazze di coach Simone Volpi che concentrate come non mai hanno preso in mano le redini del gioco  e con grande autorevolezza si sono aggiudicate i restanti tre set con i punteggi di 25/17 25/16 e 25/16 che poco lasciano all’immaginazione. Da sottolineare ancora una volta il numerosissimo pubblico di casa che ha sostenuto con forza ed entusiasmo le proprie beniamine per tutta la durata dell’incontro. Come recita la nota pubblicità “la mattina ha l’oro in bocca” e quale richiamo migliore per sintetizzare la domenica delle ragazze terribili di coach Castellani che anche se con qualche affanno di troppo tornano da Città di Castello con tre punti pesantissimi che consentono al team della Delfino di tornare capoliste solitarie nel campionato di prima divisione femminile girone B grazie anche alla sconfitta casalinga rimediata dal Castiglion del Lago Volley ad opera di Città della Pieve. Ma torniamo a noi nel primo set coach Castellani schiera Buttiglia, Suriani, Sensi, Ukpabi, Cupella, Mancini, Valigi (L) con i cambi Vannuzzi per Suriani (17-20) e Pagnotta per Ukpabi (15 – 18) e il set si chiude 18/25 in favore delle ragazze targate impresa edile Moro- Salus2000. Il secondo set inizia con Buttiglia, Taverni, Sensi, Ukpabi, Cupella, Mancini, Valigi (L) con i cambi Vannuzzi per Taverni (15 – 16), Suriani per Ukpabi (15 – 17), Cerbini per Buttiglia (16 – 23), Buono per Sensi (17 – 24) che permettono al coach Castellani di avere in campo sempre un sestetto al top e anche questo set è a favore delle tavernellesi con il punteggio di 17/25. Il 3° set vede le giovani tavernellesi scendere in campo con Buttiglia, Vannuzzi, Buono, Ukpabi, Cupella, Mancini, Valigi (L) con i cambi Suriani per Ukpabi (13 – 14) e (22 – 20), Sensi per Buono ( 21 – 19), ma le giovani della Gherardi Cartoedit non ci stanno a far chiudere qui la partita e lottando su tutti i palloni grazie anche a qualche errore di troppo si aggiudicano il set per 25/22. Il 4° set la Delfino schiera Buttiglia, Vannuzzi, Sensi, Ukpabi, Cupella, Mancini, Valigi (L) con i cambi Suriani per Ukpabi (17 – 19) e (24 – 24), rincuorate dalla vittoria del 3° set le giovani castellane tentano il colpaccio di portare al tie-break le ragazze del presidente Rossi ma seppur con qualche difficoltà la volontà di portare a casa l’intera posta era fortissima nelle tavernellesi e con una Suriani perfetta nel giro dietro il quarto set prende la strada per tavernelle sul 24/26 per le ospiti. Bella gara avvincente e combattuta, onore alle giovani della Gherardi cartoedit che non si sono mai date per vinte. Ukpabi 14, Vannuzzi 13, Mancini 11, Buttiglia 8, Sensi 6,  Suriani 4, Taverni 3, Buono 2, Cerbini, Cupella, Pagnotta, Valigi (L) Allenatori: Castellani Michele e Cittadini William. Dirigente accompagnatore: Gagliardini Marco.
(fonte Polisportiva Delfino Tavernelle)

Commenti

comments

Andrea Sacco
By Andrea Sacco gennaio 28, 2015 09:00