La Sir Perugia inizia l’anno contro la capolista Modena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 2, 2015 14:46
De Cecco Luciano (esulta)

Luciano De Cecco (foto Michele Benda)

Si apre subito con un big match il girone di ritorno della Sir Safety Perugia. Pochi brindisi a Capodanno per i block-devils che domani scendono subito in campo per la prima giornata di ritorno della Superlega maschile. Il Pala-Evangelisti apre le porte al 2015 con un grande match perché l’avversario dei bianconeri alle ore 17,30 di sabato 3 gennaio sarà il Modena Volley, cioè l’attuale capolista, in coabitazione con Trento, del campionato. È subito grande spettacolo a Pian di Massiano dove si affrontano due formazioni tra le migliori e che, nonostante i quarti di finale di coppa Italia in programma per entrambe dopo solo tre giorni, daranno certamente grande battaglia in campo. Da contorno con altrettanta sicurezza un palasport che si preannuncia con il vestito delle grandi occasioni e pronto far esplodere il proprio calore ed il proprio incitamento verso capitan Vujevic e compagni. Nikola Grbic deve fare a meno di Tzioumakas, convocato con la nazionale greca juniores. Per il resto tutti a disposizione con il tecnico serbo che per domani dovrebbe confermare la stessa formazione partita nelle ultime uscite con De Cecco e Atanasijevic diagonale di posto due, Buti e Beretta al centro, Maruotti e Fromm in banda e Giovi libero. Pronti in caso di necessità tutti gli altri bianconeri, solita garanzia di efficienza quando vengono chiamati in causa. Determinante per Perugia affrontare l’avversario con grande determinazione fin dal primo pallone e concentrare tutte le energie mentali su Modena senza pensare agli appuntamenti successivi. Anche perché i block-devils affrontano una vera corazzata ed in grande forma. Il Modena di coach Lorenzetti, dieci vittorie e due sole sconfitte finora, è prima della classe insieme a Trento della Superlega. E formazione davvero di grande spessore con il brasiliano Mossa de rezende in cabina di regia, l’azzurro Vettori a martellare da posto due, l’altro azzurro Piano in coppia con il belga Verhees al centro, il grande ex Petric (alla sua prima da avversario dei perugini) ed il francese Ngapeth in posto-quattro ed il terzo nazionale italiano Rossini e dirigere le operazioni in seconda linea. Più ‘seconde linee’ del calibro del regista Boninfante, del centrale Sala, del martello serbo Kovacevic. Insomma, soluzioni infinite per Lorenzetti che guida una squadra che fa dell’attacco e del servizio i suoi punti di forza. Un test durissimo dunque per la Sir che, a tre punti proprio da Modena, dovrà provarle tutte per salire ancora in classifica e per iniziare con il piede giusto il 2015! Cinque i precedenti tra le due formazioni. Quattro le vittorie di Perugia che si è imposta due volte nella stagione 2012-2013 (3-1 in casa e 1-3 a Modena) e due volte nella stagione 2013-2014 (3-2 a Perugia ed 1-3 in trasferta). Un successo per Modena nella gara d’andata di questa stagione (3-1). Due ex in campo domani, uno per parte. Nelle file di Perugia c’è Thomas Beretta, lo scorso anno protagonista in maglia gialloblu. Nel roster emiliano figura Nemanja Petric, negli ultimi tre anni atleta bianconero. Un ex anche in panchina. Si tratta di Lorenzo Tubertini, vice di Lorenzetti, che ebbe un passaggio alla guida della Sir ai tempi della serie B1. L’incontro tra Perugia e Modena sarà trasmesso in diretta radiofonica su Umbria Radio (frequenze a Perugia 92.0 e 97.2), network radiofonico ufficiale del club, con la radiocronaca a cura di Valentina Cardone. Perugia: De Cecco-Atanasijevic, Buti-Beretta, Fromm-Maruotti, Giovi (L). All. Nikola Grbic. Modena: Bruninho-Vettori, Verhees-Piano, Ngapeth-Petric, Rossini (L). All. Angelo Lorenzetti. Arbitri: Daniele Rapisarda (UD) ed Alessandro Tanasi (SR).
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 2, 2015 14:46