Marsciano festeggia, primo urlo contro la Carrarese

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 11, 2015 07:06
Iacobbi Anna Lucia (piazza)

Ecomet Marsciano in attacco con la centrale Anna Lucia Iacobbi (foto Stefano Indino)

La sosta natalizia falcidia lo spogliatoio della Ecomet Marsciano nella partita di serie B2 femminile che inaugura il nuovo anno e che vede confrontarsi con le pari età della Pallavolo Carrarese, gara fra poveri visto che entrambe fanno da fanalino di coda di questo girone. In panchina Severini orfano di coach Piazzese, temporaneamente assente per risolvere alcuni problemi personali, sulle tribune a sostenere le loro compagne di squadra, Santi, Gierek e Boni, in lista, ma non ancora recuperata Grandi, proprio nella gara dalla quale ripartire per dimostrare il lavoro fatto. Larini e Castellani danno il via alla contesa, mentre dall’altra Arrighi e Bertozzi non stanno a guardare, dopo un combattuto 6-4, arrivano tre errori consecutivi per le padrone di casa, che subiscono il sorpasso andando al primo riposo tecnico 6-8, proprio su errore. Alla ripresa è Rossi ad approfondire il divario e sul 9-13, Severini è costretto ad una sosta discrezionale. La reazione tarda ad arrivare e Arrighi e Capitanini allungano fino al 10-17 poi, finalmente i sacrifici di Rumori e della regista Barbabella trovano conforto negli attacchi di Iacobbi e Cicogna e le marscianesi rientrano in gara e sull’ace di Barbabella è 20-20. Le toscane tornano subito a più due, ma Marsciano recupera, Capitanini conquista la prima palla set, Iacobbi riallinea ed un errore ospite dà l’opportunità alle locali di chiudere, invece restituiscono il regalo, segue il muro di Bertozzi e di seguito il guizzo di Rossi che gela il Pala-Pippi. Equilibrio iniziale nel secondo set fino al 4-4, poi Pottini lascia a due lunghezze le ospiti, che vanno al riposo tecnico sull’8-5, regalando qualche punto su imprecisioni. Iacobbi mantiene il vantaggio locale nonostante Rossi e Capitanini non mollino. Quando Castellucci col suo muro fissa il 18-13, Burrascano interviene, ma il team locale ha ormai trovato il giusto ritmo, Pottini va a segno in battuta e Barbabella col suo colpo di prima intenzione riapre la gara. Solo piccole sbavature per le padrone di casa nel terzo frangente, il buon lavoro difensivo di Rumori permette all’instancabile regista Barbabella di servire le sue bande Cicogna e Castellucci, mentre Iacobbi fa buona guardia a muro e alle ospiti non rimangono che le incursioni sempre più rarefatte di Nanaj e Pietralunga. Conclusione tutta marscianese con due attacchi di Cicogna. Il quarto periodo riprende con le toscane decise ad allungare la gara, i muri di Bertozzi lasciano al palo le locali, che con Larini riescono a riequilibrare sul 4-4, ma è Rossi a scandire il primo tempo tecnico sul 7-8, ed approfondire con Arrighi. Le marscianesi non mollano, Cicogna riallinea sul 10-10 e Castellucci sorpassa, costringendo il tecnico Burrascano ad interrompere sul 12-10. Il set non sembra decollare con le ragazze di Severini sempre avanti ma col fiato sul collo fino al 16-15, poi sospinte dal pubblico amico, il gruppo si ricompatta e Larini e Cicogna assestano punti pesanti, destabilizzando le ospiti che finiscono col capitolare sull’attacco di Castellucci.
ECOMET MARSCIANO – PALLAVOLO CARRARESE = 3–1
(26-28, 25-19, 25-16, 25-21)
MARSCIANO
: Cicogna 19, Iacobbi 18, Castellucci 14, Larini 12, Pottini 4, Barbabella 4, Rumori (L1), Fagioli, Ambroglini, Lomurno. N.E. – Grandi, Montini (L2). All. Sandro Severini.
CARRARA
: Rossi 15, Arrighi 14, Bertozzi 10, Nanaj 6, Pietralunga 4, Russo 1, Franzoni (L), Capitanini 4. N.E. – Piccinini. All. Nicola Burrascano.
Arbitri: Claudia Morganti e Mirko Girolametti.
ECOMET (b.s. 10, v. 11, muri 9, errori 20).
CARRARESE (b.s. 5, v. 2, muri 5, errori 25).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 11, 2015 07:06