Simone Buti: «La Sir Perugia può farcela a Trento»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 16, 2015 15:30
Buti Simone (rete)

Simone Buti a rete (foto Marika Torcivia)

Ultimi allenamenti a Pian di Massiano per la Sir Safety Perugia. Oggi pomeriggio i block-devils sosterranno la consueta seduta tecnica sul parquet del Pala-Evangelisti, mentre domani è in programma la partenza per Trento dove domenica pomeriggio, a partire dalle ore 17, i ragazzi cari al presidente Sirci incroceranno muri e schiacciate con il collettivo di casa, attuale battistrada, in coabitazione con Modena, della Superlega. Test chiaramente molto duro per la squadra di Grbic chiamata ad un match di alta caratura tecnica e tattica, elementi indispensabili per aver ragione della formazione di Stoytchev. L’allenatore della Sir, che sta lavorando con tutti gli effettivi a disposizione, ha spinto l’acceleratore in questa settimana sul concetto di continuità per aumentare, come ha spiegato ieri lo stesso Grbic, l’intensità e prolungare la pressione durante la partita. Una partita, quella del Pala-Trento che sarà la prima di cinque in quattordici giorni per i perugini. Ma adesso è il momento del centrale Simone Buti che presenta la sfida alla capolista: «Trento, lo abbiamo visto e provato sulla nostra pelle anche in coppa Italia, è una squadra forte che non molla mai anche quando è sotto. Poi si gioca in casa loro dove non hanno mai perso quest’anno per cui sarà una gara difficile, più dura rispetto a quella di Bologna di sabato scorso. Però noi vogliamo riscattare proprio la sconfitta di Bologna e cercare di portare a casa dei punti importanti e la vittoria. Sappiamo che se giochiamo come i primi tre set della semifinale di coppa Italia possiamo fare risultato. È chiaro che dobbiamo mantenere sempre quel livello lì». Il numero uno bianconero scherza sul periodo molto intenso che attende Perugia con cinque partite in quattordici giorni. «È sempre un periodo intenso perché sono due mesi che giochiamo ogni tre giorni! Ma questo è il calendario e dobbiamo accettarlo. Certamente sarebbe importante anche come iniezione di fiducia iniziare con una vittoria a Trento il ciclo di gare che ci attende nelle prossime due settimane tra campionato e champions league».
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 16, 2015 15:30