Sir Perugia senza tregua, sotto con Latina

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 23, 2015 14:42
Rizzuto Benedetto (serio)

Benedetto Rizzuto (foto Michele Benda)

È già vigilia di Superlega per Sir Safety Perugia. Non si sono ancora spenti i riflettori dopo la vittoria di ieri contro il Tours, che è valso il matematico primo posto nel girone di champions league, che il Pala-Evangelisti riapre le porte per la terza di ritorno di Superlega con i block-devils che ospitano domani sera alle ore 20,30 la Top Volley Latina, attuale sesta forza del campionato. Poco, pochissimo il tempo per ricaricare le pile per i bianconeri del presidente Sirci chiamati a recuperare prontamente energie fisiche e mentali dopo il bel successo di ieri contro i francesi. Nikola Grbic e lo staff hanno impostato giocoforza un lavoro tecnico e tattico mirato e specifico con l’intento di arginare il gioco dei pontini e con la squadra desiderosa di ritornare al successo in Superlega che manca dallo scorso 28 dicembre con Molfetta. Probabile conferma per Perugia della formazione vincente ieri sera con De Cecco e Atanasijevic diagonale di posto due, Buti e Beretta al centro, Fromm (in grande spolvero giovedì) e Maruotti in posto-quattro e Giovi a presidiare la seconda linea. Prontissimi gli altri bianconeri anche perché, a soli due giorni di distanza dal match europeo, servono le energie di tutta la rosa. Come già ieri, anche domani sera la Sir potrà contare sul calore del proprio pubblico, sempre a fianco della squadra in ogni occasione e pronto a dare il proprio contributo da bordo campo per un match molto complicato. Alle difficoltà di scendere in campo dopo soli due giorni, si aggiungono infatti quelle di un avversario di ottima caratura tecnica e fisica, capace di battere fuori casa Treia e Verona e di sfiorare il successo con la capolista Trento (sconfitta 2-3 dopo essere stata in vantaggio di due set). Coach Blengini presenta in cabina di regia l’esperienza e la sagacia tattica di Daniele Sottile con in diagonale il braccio armato mancino del serbo Starovic (secondo miglior realizzatore del campionato alle spalle del compagno di nazionale e bianconero Atanasijevic). Al centro giostrano ‘mister muro’ Van de Voorde (56 punti diretti nel fondamentale) e Rossi, con l’ex bianconero Semenzato pronto a dare il suo contributo dalla panchina. In posto quattro tante frecce nella faretra di Blengini con la duttilità dell’olandese Rauwerdink, la potenza dello sloveno Urnaut e la tecnica del bulgaro Skrimov. Favoriti i primi due per la maglia da titolari. Chiude il 6+1 il libero Manià. Latina punta molto sui fondamentali della battuta e dell’attacco (è la squadra che finora ha messo a segno più attacchi vincenti). Cliente dunque assai ostico per Perugia che dovrà lavorare con profitto nella correlazione muro-difesa e mettere la museruola ai frombolieri di palla alta avversari. La presentazione del match è del direttore sportivo Benedetto Rizzuto: «Ci tuffiamo di nuovo in Superlega dopo i tantissimi impegni di questo mese. Arriviamo alla partita con Latina con la gratificazione del successo continentale e per una new entry come noi qualificarsi con una giornata di anticipo come prima del girone in una pool impegnativa e difficile è motivo di grande soddisfazione. Mi auguro che questo bel risultato sia una spinta anche per domani e per il proseguo in campionato. Latina è una squadra che al momento è in salute e che ha dimostrato nelle ultime partite di avere trovato continuità nel gioco e nei risultati. Sarà quindi una partita difficile nella quale vogliamo conquistare il primo successo del 2015 in campionato». Cinque i precedenti tra le due formazioni. Quattro le vittorie di Perugia che si è imposta una volta nella stagione 2012-2013 (3-1 in casa), due volte nella stagione 2013-2014 (doppio 3-1 sia a Perugia che a Latina) e una volta quest’anno (3-0 a Latina nel match d’andata). Un successo per Latina nella stagione 2012-2013 (3-0 a Latina). Quattro gli ex in campo, tre nel roster di Perugia ed uno in quello di Latina. Sono ex pontini De Cecco (2008-2009), Giovi (2009-2010) e Vujevic (2002-2004 e 2009-2011). Tra i laziali figura invece il centrale Semenzato, nelle ultime due stagioni atleta della Sir. Con le telecamere della Sm Broadcast di Stefano Mezzanotte pronte ad immortalare la sfida, l’incontro tra Perugia e Latina sarà trasmesso in diretta radiofonica su Umbria Radio (frequenze a Perugia 92.0 e 97.2), network radiofonico ufficiale del club. Perugia: De Cecco-Atanasijevic, Buti-Beretta, Fromm-Maruotti, Giovi libero. All. Grbic. Latina: Sottile-Starovic, Van de Voorde-Rossi, Urnaut-Rauwerdink, Manià libero. All. Gianlorenzo Blengini. Arbitri: Andrea Puecher (PD) e Vittorio Sampaolo (MC).
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 23, 2015 14:42