Una buona Altotevere strappa un punto a Ravenna

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 24, 2015 20:32
Baroti Arpad (muro)

Altotevere Città di Castello – Sansepolcro a muro con il centrale Arpad Baroti

Torna a muovere la classifica l’Altotevere Città di Castello – Sansepolcro che riesce a portare a casa un punto dalla trasferta in casa della Cmc Ravenna, al termine di un  match in cui la formazione del neo tecnico Polidori dimostra vitalità e concentrazione, sbaglia poco in attacco e battuta. Gli ospiti partono con Maric (alla fine mvp con 29 punti) opposto, il resto del sestetto è invariato, anche i locali non cambiano rispetto alle ultime uscite e lascia in panchina Koumentakis, comunque recuperato dall’infortunio. Si parte col servizio in rete di Cebulj e col contrattacco punto di Randazzo dopo due belle coperture di Tosi (0-2). Ravenna risponde con Cester e Zappoli (3-3). Avvio positivo dell’Altotevere con Mazzone che inchioda Renan (4-5) e Maric piazza due ace su Bari e Cebulj (4-7). Kantor ferma subito il gioco e Cester riavvicina i suoi (7-8) poi Cebulj pareggia i conti (8-8). Questa volta è Polidori a chiamare time out, al rientro ace di Mazzone e di nuovo Altotevere avanti di un break (8-10). Errore di Cebulj al servizio e 10-12 al time out tecnico.  Diventano tre i punti di vantaggio dell’Altotevere dopo l’errore di Zappoli (14-17), un’altra palla out di Renan regala il 15-19. I ragazzi di Polidori vanno sul 16-23 con lo slash di Aganits su battuta di Della Lunga poi un’altra palla out di Renan porta a sei set-point (18-24). La chiusura è affidata a un muro di Mazzone sulla pipe di Cebulj. I romagnoli parte meglio nel secondo set (3-1) ma è superata dall’ace di Della Lunga e dalla botta da seconda linea di Maric (4-6). I padroni di casa ripartono con tre punti di fila (7-6 e time out Polidori). Dopo l’ingresso in campo di Gabriele per Enrico Zappoli, l’Altotevere piazza ancora un allungo con Maric e Randazzo (7-9, time out Kantor). I tre punti di vantaggio biancorossi (8-11) diventano due alla sosta tecnica (10-12), il pareggio lo firma Cebulj (13-13). Al Pala Credito di Romagna si gioca una buona pallavolo con tante difese e coperture, segno di tanta attenzione e voglia di vincere. Mengozzi e Renan riportano avanti la CMC (17-15), time out di Polidori e al rientro ace di Cester (18-15). È difficile recuperare ora per la squadra biancorossa (23-19), Cebulj conquista cinque palle set, chiude un errore in attacco di Mazzone che vale la parità. Come spesso accade in questi casi il terzo set potrebbe risultare decisivo per le sorti dell’intera gara. Quindi l’equilibrio regna sovrano (4-4) fino al punto di Maric e all’ace di Mazzone (4-7). Kantor ferma il gioco ma Della Lunga sorprende Gabriele dal servizio (7-11) poi entra Koumentakis per Gabriele.  Dopo il time out tecnico, Polidori sostituisce Aganits con Franceschini, Ravenna si riavvicina con Cebulj (10-12) e Renan (13-14). Il pareggio di Cebulj costringe Polidori al time out (14-14). C’è un momento di stanca del match testimoniato da qualche errore in battuta. La parità prosegue, le due squadre mettono a terra un pallone per una fino al 22-21 (time out Altotevere). Finale al cardiopalma: Aganits ferma a muro il contrattacco di Renan (23-23, time out Kantor), Della Lunga mette in rete la battuta (23-24), Maric pareggia (24-24). Pallonetto di Cebulj (25-24) e palla out di Mazzone (fatale l’unico errore in attacco del set) per il due ad uno. Si ricomincia nel quarto set ancora con il vantaggio biancorosso grazie al muro di Mazzone e all’ace di Maric (2-5). Mazzone si fa ancora sentire a muro (3-7 e time out Kantor) ma l’Altotevere tiene e allunga con Aganits a muro su Koumentakis (5-10). Alla sosta di metà set i ragazzi di Polidori hanno sei punti di vantaggio (6-12) grazie all’ace corto di Della Lunga, doppiato con la palla del 6-14 (time out Kantor). Ravenna riconquista la palla sul 7-15 ma la riperde immediatamente (9-18). Cester sigla un ace (11-18) ed allora Polidori chiama i suoi in panchina per qualche consiglio. Al rientro Della Lunga non fallisce la diagonale dell’11-19 ma i ravennati ci provano ancora (13-19). Entra Dolfo per Randazzo, Aganits sale in cattedra fermando Mengozzi a una mano e Koumentakis (13-22). Renan regala il 14-23, va in campo Baroti per dare un po’ di fiato a un monumentale Maric (14-23 e 83% nel set). Altra sosta chiamata dall’allenatore tifernate (16-23), Aganits conquista 8 palle set, Renan spara ancora out e rimanda il verdetto. Il quinto set inizia con una contestazione sull’attacco di Cebulj (1-0 e giallo a Corvetta), col punto di Renan  e con l’attacco out di Randazzo (3-0 e time out Polidori). La partenza di Ravenna è veemente (5-1), Altotevere tenta di recuperare con il solito Maric (7-4). Mazzone mura Mengozzi (8-6, time out Kantor) e poi sigla l’ace del 9-8; Della Lunga agguanta i padroni di casa (9-9 e altro time out Kantor).    Parità fino all’11-11 poi Cebulj schiaccia il 13-11 (time out Polidori). Il disperato recupero questa volta non riesce: la CMC vince ma l’Altotevere c’è !
CMC RAVENNA – ALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLO SANSEPOLCRO = 2-3
(19-25, 25-19, 26-24, 16-25, 15-11)
RAVENNA: Renan 21, Cebulj 18, Cester 12, Mengozzi 8, Cavanna 4, Zappoli 1, Bari (L1), Koumentakis 4, Mc Kibbin 1, Jeliazkov 1, Gabriele, Goi (L2). N.E. – Ricci. All. Waldo Kantor.
CITTÀ DI CASTELLO SANSEPOLCRO: Maric 29, Della Lunga 15, Mazzone 11, Randazzo 7, Aganits 6, Corvetta 4, Tosi (L1), Dolfo, Baroti, Franceschini. N.E. – Kaszap, Teppan, Lensi (L2). All. Fausto Polidori.
Arbitri: Roberto Boris (PV) e Daniele Rapisarda (UD).
CMC (b.v. 4, b.s. 21, muri 13, errori 10).
ALTOTEVERE (b.v. 10, b.s. 20, muri 13, errori 7).
(fonte Altotevere Città di Castello – Sansepolcro)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 24, 2015 20:32