Valdemaro Gustinelli: «Altotevere merita di più»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 15, 2015 17:00
Gustinelli Valdemaro (cuffiette)

Valdemaro Gustinelli (foto Art Metis)

Mentre Paolo Montagnani continua nella preparazione alla partita di domenica contro Molfetta, che segnerà il ritorno in campo dell’Altotevere Città di Castello – Sansepolcro dopo tre settimane dall’ultimo impegno, il direttore sportivo biancorosso, Valdemaro Gustinelli, analizza il momento della squadra e presenta così la sfida di domenica ai pugliesi: «Con la gara di domenica contro Molfetta si apre il nostro girone di ritorno. In questa lunga sosta, in parte indotta dallo stop alla prima giornata di ritorno e in parte causato dal mancato ingresso tra le prime otto al termine del girone di andata per poter partecipare alle qualificazioni per la final-four di coppa Italia, abbiamo cercato di lavorare molto dal punto di vista fisico abbinando dei carichi di lavoro tecnici senza lo stress della gara domenicale. Ci si è concentrati maggiormente su quei giocatori che avevano chiuso il ciclo di gare a dicembre con dei problemi fisici cercando di riportarli a un livello di forma accettabile, proseguendo poi in questa settimana il lavoro tecnico mirato all’avversario di turno. La gara di domenica assume per noi una sorta di dentro o fuori». Non possiamo assolutamente ritenerci soddisfatti di quello che abbiamo fatto nel girone di andata, la mia valutazione non è tanto legata al risultato numerico quanto alle prestazioni della squadra nel suo complesso. Sapevamo di dover affrontare un campionato diverso dalla passata stagione, sapevamo che ripetersi era difficile, sapevamo che cambiando nove su tredici elementi del roster avremmo incontrato diverse difficoltà, sapevamo che cambiando allenatore avremmo dovuto ricominciare  da capo, nonostante tutto ciò posso tranquillamente affermare che ci aspettavamo di più. Essendo stato ‘uomo di campo’ so bene che trovando il filo per aggomitolare la matassa poi i nodi si dipanano uno ad uno e non esiste ricetta migliore che non sia la vittoria. A questo la squadra si è preparata, circondata da normali pressioni che sono purtroppo figlie dei risultati che non arrivano. Per questi motivi sostengo che la gara contro Molfetta è dentro o fuori, dicendo questo non penso di caricare i ragazzi di ulteriori responsabilità, ma solo sottolineare ulteriormente quella che è la reale situazione, dobbiamo provare a vincere, questo è l’obiettivo L’avversario di turno è particolarmente ostico, nelle ultime quattro partite ha collezionato tre vittorie, di cui una con Treia ed una in trasferta a Ravenna, perdendo solo con Perugia non dopo averla fatto soffrire alquanto. Questi sono segnali di benessere fisico e tecnico e sono ottime credenziali per far si che la gara di domenica sia difficile anche da questo punto di vista. Molfetta non è più la squadra che ha iniziato la stagione; sono cambiati ben quattro giocatori ed è cambiato anche il sistema di gioco, passando anche loro per momenti di estrema difficoltà, la squadra pian piano con i nuovi innesti a trovato risultati e fiducia e nel mese di dicembre si è riportata a solo due lunghezze dall’ottavo posto. Mi piace sottolineare che si sfidano fino ad oggi, due stili di pensiero, risalgono alla ultima partecipazione alla serie A2 di entrambe le squadre le grandi sfide sia per la vittoria del campionato che della coppa Italia, e anche l’anno scorso oltre le due gare di regular season ci sono stati anche i due scontri per la challenge cup. Loro come società sono sempre stati interventisti nel corso della stagione, noi abbiamo sempre preferito fidarci  fino alla fine. Ritengo per quello che riguarda il mio personale pensiero che la nostra scelta sia stata sempre premiante, spero vivamente che anche domenica venga applicato questo teorema». Per quello che concerne la biglietteria, domani, venerdì 16 gennaio, saranno in vendita al palasport di Sansepolcro i tagliando per assistere alla gara contro Molfetta, acquistabili anche on line su www.bookingshow.it.

(fonte Altotevere Città di Castello – Sansepolcro)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley gennaio 15, 2015 17:00