Vittoria e selfie per la School Volley Perugia

Andrea Sacco
By Andrea Sacco gennaio 27, 2015 10:00
School Volley Perugia selfie (serie D femminile 2014-2015)

le ragazze della School Volley Perugia festeggiano la vittoria

La serie D della School Volley Perugia torna dalla trasferta di Terni con tre punti pesanti, ottenuti in quello che era a tutti gli effetti uno scontro diretto contro la Libertas Tacito Sistematica, vinto per 3-0. È una vittoria ritrovata per la prima squadra della School Volley, un risultato netto e positivo che mancava da cinque giornate e che si ritrova, appunto, dopo una gara convincente e ben giocata dalle ragazze del tecnico Stefano Cappelletti e del suo vice Sabrina Paparelli. Le giovani giocatrici di Perugia hanno messo in campo tutte le loro qualità, offrendo una prestazione che è sintomo di compattezza dentro e fuori dagli 81 metri quadrati, e «questa volta – dicono – si è vista la differenza fra noi e loro». Già perché nel girone d’andata nonostante la vittoria per 3-1 la partita era stata più in equilibrio, questa volta invece le nostre sono riuscite a imporsi con parziali che non lasciano scampo a diverse interpretazioni, infatti il partita si è chiusa con i seguenti parziali: 15-25, 23-25 e 19-25. Alla fine della gara sono partite l’esultanza e i festeggiamenti per tre punti che possono riaprire la corsa della School Volley verso i play off; la matematica dice che vincendo tutte e sei le sfide rimaste nel calendario, la squadra può ancora sperare di rientrare nella corsa insieme alle altre prime sei squadre del girone A. La School infatti con la vittoria di sabato sale all’ottavo posto con 18 punti, a sole quattro lunghezze da Deruta e Libertas Perugia, squadre che dovranno essere di nuovo affrontate nel girone di ritorno. «Vincerle tutte sarà difficile ma ci proveremo – promettono -, a cominciare dalla prossima contro l’Ecomet Marsciano, possiamo batterle se giochiamo come sappiamo». Marsciano è in questo momento secondo in classifica ed è sicuramente fra le candidate al salto di categoria, ma riproponendo la stessa grinta messa in campo a Terni, capitan Martina Servettini e compagne possono davvero tentare il colpaccio. Tornando alla gara di sabato sera, oltre all’elogio a tutta la squadra, va segnalata – con una menzione speciale – la prova di Alice Mazzanti (schiacciatrice) e del tandem offensivo composto da Renata Pompili al palleggio e Giorgia Bellucci al centro, l’affiatamento della coppia ha fatto sì che la centrale della School mettesse a terra ben 12 punti personali.
(fonte School Volley Perugia)

Commenti

comments

Andrea Sacco
By Andrea Sacco gennaio 27, 2015 10:00