Bastia Umbra blinda il primo posto in prima divisione

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 14, 2015 00:01
Migni Sara

Sara Migni

La UnipolSai Bastia è riuscita ad imporsi per tre a uno sul campo di San Sisto nella terza giornata del girone play-off di prima divisione giovani femminile contro una contendente alla vittoria finale, appaiata in classifica, come la Pallavolo Perugia. Le bastiole scendono in campo desiderose di ottenere la vittoria ma trovano davanti un avversario determinato a fare altrettanto. Perugia parte forte e spinge sull’acceleratore con Vagnetti al servizio e Ciucarelli dal centro ad assestare i colpi vincenti (9-3). Bastia Umbra non si perde d’animo e si ricompatta (9-8) con Codignoni servita bene da Ercolanoni. Grimaldi e Buzzavi sembrano inizialmente soffrire in attacco, al contrario della perugina Menichini che spinge le sue verso la vittoria del set (19-14). Bastia reagisce con Codignoni e Babarelli ad assestare i colpi vincenti ed agguanta la parità (22-22). Ma è ancora Bastia a sprecare l’occasione con l’errore al servizio di Ercolanoni a cui fa seguito l’ace di Ciucarelli. Capitan Babarelli con grinta riconquista il 24-23, ma l’errore in attacco di Migni sancisce la vittoria di Perugia. Coach Raspa prova a scuotere le sue ragazze, consapevoli di aver concesso troppi errori alle avversarie. Dall’altra parte coach Capitani sospinge le sue che ora ci credono. Ma la reazione bastiola è rabbiosa. Ercolanoni dai nove metri lancia un break impressionante (0-7). Francesca Codignoni è incontenibile da posto quattro. Perugia sembra scossa e prova a cambiare assetto con Giannoni al posto di Ferrara e Caula al posto di Vagnetti. Ma le sostituzioni non sortiscono gli effetti sperati. Grimaldi sale in cattedra ed allunga in attacco (12-20), Bastia rimane concentrata fino all’errore finale di Giannoni che firma la parità. Il terzo set si apre con due lunghe azioni fortunose ma meritevoli per le perugine che difendono l’impossibile. Il servizio di Baldacci punge e punisce le bastiole allungando ulteriormente (6-0). Alessandretti rileva Grimaldi e si mette in mostra con due buone ricezioni che danno il là alla reazione delle bianco-azzurre. Prima Codignoni per tre volte poi Migni accorciano le distanze (8-7). Marinelli in difesa prende coraggio ma il parziale rimane in equilibrio. Le due squadre giocano bene e commettono pochi errori. È ancora Menichini a provare l’allungo perugino ma Alessandretti e Buzzavi rispondono perentoriamente creando il break di vantaggio (8-10). Il turno di battuta di capitan Babarelli incrementa il vantaggio (due ace) e lancia le bastiole al massimo vantaggio (8-14). Perugia non ci sta e non molla con Ferrara e Menichini che accorciano il gap siglando da posto quattro gli attacchi vincenti ben servite da Baldacci. Si va punto a punto con le bianco-rosse che agguantano la parità (19-19) con la centrale Ciucarelli. Finale al cardiopalma con Bastia va sotto di tre lunghezze per merito dell’attacco vincente di Giannoni e dell’ace di Vagnetti, per poi rimpattare sul 23 pari con la sequenza di attacchi di Babarelli, Migni e Buzzavi. Reazione d’orgoglio con il lungo linea di Menichini ad offrire la palla del set per le padrone di casa. Ferrara sbaglia incredibilmente il servizio e Bastia non perdona e chiude con l’attacco vincente di Kelly Grimaldi. Nel quarto parziale l’equilibrio dura poco. Bastia è chiaramente intenzionata a portare a casa l’intera posta in palio. Francesca Codignoni (miglior realizzatrice a fine gara) torna a martellare la retroguardia perugina creando il divario decisivo (11-15). L’ingresso di Allegrucci per Babarelli dà più sicurezza al muro bastiolo e quando Panzolini si presenta al servizio con due aces il gap diventa incolmabile (13-22). Perugia prova a reagire ma è ormai troppo tardi. Giada Buzzavi con una bella fast chiude i giochi. La UnipolSai grazie a questo successo arriva a quota nove punti con tre lunghezze di vantaggio dalla diretta inseguitrice. Domenica 19 aprile comincia il girone di ritorno con la formazione dei tecnici Raspa e Dionigi che attende la School Volley Perugia al palazzetto di viale Giontella.
PALLAVOLO PERUGIA – UNIPOLSAI BASTIA = 1-3
(25-23, 17-25, 24-26, 19-25)
PERUGIA: Menichini 11, Ciucarelli 9, Ferrara 6, Baldacci 4, Santibacci 3, Vagnetti 3, Trastulla (L1), Giannoni 5, Salvatori 1, Qualatrucci, Caula, Maestrini, Gliorio (L2). All. Mattia Capitani.
BASTIA UMBRA: Codignoni Fr. 22, Grimaldi 10, Buzzavi Abuzzao 8, Babarelli 5, Ercolanoni 4, Migni 4, Marinelli (L1), Panzolini 2, Alessandretti, Allegrucci, Volpi. N.E. – De Nigris, Codignoni Fe. (L2). All. Fabrizio Raspa.
Arbitro: Leonardo Castagna.
(fonte Bastia Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 14, 2015 00:01