Città di Castello, bella vittoria in junior league a Verona

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 20, 2015 16:30
Gherardi Cartoedit Città di Castello (team) junior league maschile

la squadra targata Gherardi Cartoedit Città di Castello di junior league maschile

Esordio con il botto nel girone nazionale di junior league per la Gherardi Cartoedit Città di Castello che domenica ha superato in trasferta la quotata Calzedonia  Verona con il risultato di tre ad uno. I veneti dopo aver superato Cantù all’esordio si presentavano da favoriti al match, ma i tifernati di coach Moretti dopo una partenza lenta hanno preso coraggio e trovati i giusti equilibri conquistato l’intera posta in palio. Non era facile e nulla non era scontato contro i blasonati padroni di casa e la squadra umbra ha saputo tenere il campo in maniera ineccepibile e con la giusta concentrazione e determinazione; i biancorossi di capitan Nicola De Santi hanno avuto nei terminali offensivi Bongiorno e Cappelletti due punti di riferimento continui, sostenuti da Veschi e Cioffi in ricezione e difesa, ben guidati da Mariucci e Giglio in regia e con una buona solidità a muro garantita da Raffanti e Zangarelli che è stato l’emblema della giornata. Il quattordicenne è stato gettato in campo a sorpresa, ha dimostrato grandi qualità tecniche e mezzi fisici, contenendo la dirompente fisicità di Magalini l’attaccante principale dei veneti. La gara ha visto Verona partire a razzo (10-2),  pian piano gli ospiti hanno preso coraggio ed hanno cercato invano di rimontare. Nel secondo parziale la gara si è giocata punto a punto con sprint finale dei tifernati. Il pareggio ha galvanizzato i ragazzi del d.s. Mauro Alcherigi che sono ripartiti di slancio e si sono aggiudicati con un gioco essenziale il due ad uno. Nella quarta frazione gli scaligeri hanno iniziato meglio ed acquisito un lieve vantaggio di tre punti che con attacchi incisivi e poderosi e con il turno al servizio di Mariucci è stato ribaltato. Giocando una buona pallavolo Città di Castello ha preso il largo allungando fino al 18-23, ma viene riavvicinato dal team veronese di coach Desiati che non si è dato per vinto ed ha accorciato (23-24), ma l’apoteosi finale si è consumata sull’ultima palla messa a terra da Roberto Bongiorno. Città di Castello chiuderà il girone di qualificazione domenica 26 aprile al Pala-Ioan giocando con Cantù nella gara che deciderà il nome delle due squadre che andranno alla fase finale che si disputerà dal 21 al 24 maggio 2015 a Castellana Grotte.
CALZEDONIA  VERONA – GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO = 1-3
(25-18, 23-25, 18-25, 23-25)
VERONA: Martini, Pescla, Mingardi, Magalini, Martinelli, Zivelonghi, Oliviero, Girelli, Squarzoni, Cottarelli, Sommavilla (L1), Rigo (L2). All. Gianluca Desiati.
CITTÀ DI CASTELLO: Mariucci, Cappelletti, Giglio, Bongiorno, Raffanti, Zangarelli, Veschi (L1), Cioffi, Marsili, De Santi, Pitocchi, Barrese (L2). All. Francesco Moretti.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 20, 2015 16:30