Città di Castello, uomini a terra nel confronto regionale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 27, 2015 07:00
Santilli Giulio (muro)

lo spoletino Luca Battistelli in attacco ed il tifernate Giulio Santilli a muro (foto Cristian Sordini)

La Monini Spoleto mantiene la sua imbattibilità e conquista il derby classico dell’Umbria nel campionato di serie B2 maschile superando la Gherardi Cartoedit Città di Castello al palasport Andrea Ioan. Una gara che i ragazzi di coach Francesco Moretti hanno giocato bene solo nel primo set quando in vantaggio 21-17, e dopo un errore arbitrale, si sono innervositi subendo il servizio dell’ex  Vigilante che ha rimontato e creato un break decisivo per l’assegnazione dell’uno a zero. La gara per i biancorossi è finita a questo punto, un vero peccato perché nonostante le assenze di Conti, Veschi e l’indisponibilità di Santi, comunque in panchina ma non utilizzabile, e con Giulio Santilli presente dopo una settimana molto travagliata, poco altro si poteva chiedere ai tifernati per cercare di tenere viva la speranza della salvezza diretta. Gli oleari freschi vincitori del campionato e promossi nella categoria superiore hanno confermato la forza di una formazione e di un ottimo gruppo. Ora per il prossimo incontro, ultima gara interna di questa stagione per la squadra di coach Moretti è sabato 2 maggio contro il combattivo ed ostico team del Macerata.
GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO – MONINI SPOLETO = 0-3
(22-25, 17-25, 15-25)
CITTÀ DI CASTELLO: Benedetti 13, Agostini 10, Santilli 5, Cappelletti 5, Bartoli 4, Troiani 4, Barrese (L), Raffanti 4, Santi, Mariucci. All. Francesco Moretti.
SPOLETO: Vigilante 14, Garofalo 11, Lattanzi 8, Miscione 6, Battistelli 4, Vanini 1, Di Renzo (L), Costanzi 6, Cavaccini, Dordei, Trombettoni, Musco. All. Paolo Restani.
Arbitri: Marco Perotti e Luca Monini.
(fonte Città Di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 27, 2015 07:00