La Ciotti Orvieto doma dopo una battaglia il Monteluce

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 27, 2015 15:30
Belli Luca (attacco)

Autotrasporti Ciotti Orvieto in attacco con Luca Belli e Strike Team Monteluce a muro con Michele Antonelli e Daniele Servettini (foto Chiara Stopponi)

Altra partita al cardiopalma quella disputata sabato sera tra i padroni di casa Autotrasporti Ciotti Orvieto e la formazione perugina dello Strike Team Monteluce, con i rupestri che si guadagnano meritatamente la vittoria al quinto set nella fase play-off della serie C maschile. Il pubblico è quello delle grandi occasioni, con una palestra piena e colorata a fare da cornice allo spettacolo messo in campo dalle due formazioni. La partenza è da incubo per i padroni di casa che vanno sotto 2-9, incapaci di rispondere a tono alla pressione al servizio dei rivali. Giusto il tempo di riordinare le idee e di sciogliere la tensione di inizio gara e il set si rimette sulla retta via. Addirittura Orvieto ha due set-ball sul 24-22, entrambi però vengono annullati. Ai vantaggi la spunta Monteluce sprecando decisamente meno e concretizzando i palloni decisivi. La seconda frazione inizia sul filo dell’equilibrio con le due formazioni che ribattono colpo su colpo fino a quando il giovane Taddeo decide di salire in cattedra con una serie di muri e di attacchi incredibili; Monteluce vacilla e accusa il colpo. Nel terzo set la storia non cambia, i biancoblu locali continua a dettare i ritmi affidandosi in questa frazione ad un super Ricci davvero infermabile in attacco. Quando tutto sembra andare per il verso giusto agli orvietani ecco il colpo di coda del mai domo Monteluce; una reazione di orgoglio e rabbia e l’ingresso dall’inizio di Tini e Staccini ribaltano l’inerzia del match. Coach Cruciani prova a rivoluzionare la formazione inserendo Palmucci per Taddeo, Franzini per Stella e Impannati per Pasquini, ma purtroppo questa volta i cambi non portano a nessun risvolto positivo e la storia di questa gara si deciderà al tie-break. Parte forte Orvieto nel quinto set portandosi avanti 7-3 ma i quattro errori consecutivi di Belli riportano il punteggio in parità. Si cambia campo e Monteluce si porta a condurre per la prima volta (8-9). Gli ‘autotrasportatori’ sanno che la vittoria è troppo importante per continuare a sognare e mettono in campo anima, cuore e gli ultimi residui di energia ancora in corpo e vanno a chiudere in volata la partita. Una vittoria fondamentale che consente di rimanere primi con due punti di vantaggio sul Selci & Sansepolcro e mantenere l’imbattibilità casalinga. Ora la squadra si preparerà per il doppio impegno in trasferta, prima a Chiusi e poi lo scontro diretto decisivo a Sansepolcro.
AUTOTRASPORTI CIOTTI ORVIETO – STRIKE TEAM MONTELUCE = 3-2
(25-27, 25-15, 25-18, 15-25, 15-12)
ORVIETO
: Belli 25, Ricci 21, Taddeo 16, Pasquini L. 7, Stella 3, Pasquini A 1, Biancalana (L1), Palmucci 1, Impannati 1, Franzini, Volpe, Taddei (L2). All. Simone Cruciani.
MONTELUCE
: Servettini 13, Schepers 11, Antonelli 11, Paffarini 9, Polidori 5, Ferraro 4, Schippa (L), Tini 10, Staccini 7, Bigini. All. Andrea Bellavita.
Arbitri: Chiara Santucci e Natalia Bernardino.
(fonte Libertas Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 27, 2015 15:30