Marsciano rompe il digiuno e trionfa a Carrara

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 26, 2015 08:55
Gierek Giulia (attacco)

Ecomet Marsciano in attacco con la schiacciatrice Giulia Gierek (foto Michele Benda)

Seppur a fatica la Ecomet Marsciano sorride ancora nello scontro tra le pari età di questo girone di serie B2 femminile usurpando il parquet della Pallavolo Carrarese. Partono bene le ospiti con la battuta di Fagioli, ma Bertozzi riallinea e Arrighi manda alla prima sosta tecnica sull’8-7. Una serie di errori bilaterali mantengono il punteggio in equilibrio, la battuta di Nanaj crea il break, ma il muro di Iacobbi pareggia di nuovo (14-14). Capitanini coglie un ace, Rossi sale in cattedra e con il buon lavoro difensivo di Franzoni, le padrone di casa prendono il largo. Inutili le sospensioni discrezionali di Piazzese, Pottini si fa vedere ma il set è compromesso. Tutt’altra musica al riento in campo, le umbre mettono il turbo, Iacobbi alza muro, Boni serve le bande Gierek e Cicogna che scavano un solco (6-16). Il cambio regia marscianese con Barbabella, non fa che confermare la compattezza delle ospiti che riaprono la gara con l’affondo di Iacobbi. Nel terzo parziale c’è la reazione delle locali, Rossi e Nanaj conducono il gioco fino all’8-6. Gierek tenta di rientrare ma Rossi è incontenibile, ci vuole Cicogna per impattare, il gran lavoro difensivo di Rumori da una parte, ed i muri di Bertozzi dall’altra, mantengono in asse il punteggio (16-16). Iacobbi mette la freccia e Cicogna si fa incisiva in battuta, non servono le due soste discrezionali di Burrascano a cambiare l’inerzia, a chiudere con la battuta ci pensa Cicogna. Quarta frazione ancora combattuta, le biancoblu si mantengono al comando, prima con Gierek e poi con Iacobbi (10-12). Le toscane riaccendono le speranze con Capitanini e con la regista Russo, unitamente ad una serie di errori ospiti, stavolta inutili gli interventi del tecnico ospite. Rossi trova le giuste traiettorie mentre Nanaj inanella una serie di battute letali, due suoi ace rinviano il verdetto. Il tie-break comincia alla grande (2-7). Dopo due errori delle ospiti, Gierek sigla il cambio campo. Fagioli e Cicogna spingono lontano (4-11). Nanaj interrompe il lungo digiuno toscano, ma Pottini guadagna ben nove match-ball, il terzo è quello buono ed è Gierek a sancire il trionfo marscianese.
PALLAVOLO CARRARESE – ECOMET MARSCIANO = 2–3
(25-20, 12-25, 19-25, 25-16, 7-15)
CARRARA: Rossi 18, Nanaj 13, Arrighi 11, Bertozzi 7, Capitanini 5, Russo 3, Franzoni (L), Piccinini 1. All. Nicola Burrascano.
MARSCIANO: Cicogna 19, Iacobbi 16, Gierek 16, Fagioli 10, Pottini 7, Boni 4, Rumori (L), Barbabella 1, Larini, Ambroglini, Montini. N.E. – Lomurno. All. Cristian Piazzese.
Arbitri: Mirco Battistoni e Lorenzo Mugnai.
CARRARESE (b.s. 8, v. 8, muri 9, errori 20).
ECOMET (b.s. 12, v. 13, muri 8, errori 19).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 26, 2015 08:55