Niente da fare per San Giustino che cade a Bologna

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 26, 2015 23:30
Rocchi Luisa (riceve)

ricezione di Luisa Rocchi (foto Michele Benda)

La corsa della Top Quality San Giustino si arresta bruscamente dopo ben sette vittorie consecutive. Lo spareggio esterno valido per la quinta piazza della serie B1 femminile premia la Mt Motori Elettrici Bologna che si rivela concreta e spietata, specie al servizio con cui ha creato le premesse per vincere il match. Le altotiberine sono scese in campo con l’organico leggermente ritoccato, Tosti da titolare in banda per la prima volta nella stagione al posto di Mautino e Kus a rilevare Ceppitelli, e forse il cambiamento produce qualche scombussolamento di troppo che finisce per favorire le emiliane.
MT MOTORI ELETTRICI BOLOGNA – TOP QUALITY SAN GIUSTINO = 3-1
(25-22, 23-25, 25-22, 25-10)
BOLOGNA: Dall’Olio 20, Rubini 15, Gentili 14, Grizzo 11, Quattrini 6, Bertolotto 4, Severi (L1). N.E. – Rapisarda, Novi, Leonardi, Russo, Alikhani, Mazzini (L2). All. Giorgio Zaccherini.
SAN GIUSTINO: Francia 27, Ihnatsiuk 14, Tosti 12, Kus 3, Barneschi 3, Marcacci 2, Rocchi (L1), Mautino 4, di Crescenzo. N.E. – Ceppitelli, Izzi, Bartolini, Fabbri (L2). All. Francesco Brighigna.
Arbitri: Luca Degoli ed Alessandro Sicurella.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 26, 2015 23:30