Serena Ubertini: «Orvieto farà il massimo per centrare i play-off»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 15, 2015 12:30
Ubertini Serena (pallone)

Serena Ubertini (foto Michele Benda)

Procede per la sua strada la Zambelli Orvieto che anche nell’ultimo sabato ha dimostrato tutta il suo valore battendo una rivale accreditata come il Capannori particolarmente pericolosa fra le mura amiche. Una prestazione senza dubbio di valore quella delle biancoverdi che continuano a ritagliarsi soddisfazioni in una serie B1 femminile assai competitiva e con tante squadre di eccellente valore tecnico. La testimonianza di una concorrenza agguerrita è nei numeri, con le rupestri che dopo ventidue giornate di campionato navigano in quarta posizione con 45 punti frutto di quindici successi e sette sconfitte. Ma il focus sui numeri di questa settimana deve essere fatto per forza a livello individuale, con l’esaltante prova della schiacciatrice Serena Ubertini che è risultata ancora una volta la miglior realizzatrice del match: «Stiamo attraversando un buon periodo sia fisico che mentale. La vittoria inaspettata della coppa è stata una grande soddisfazione per tutti, frutto di tanti sacrifici sia della squadra che della società che ci tengo a ringraziare a nome di tutte noi per la serietà che dimostra dall’inizio dell’anno. Ora però dobbiamo essere bravi a dimenticare il fretta e concentrarci sulla fine di tutti questo campionato visto che siamo a meno uno dalla zona play-off e mancano quattro giornate alla fine». L’atleta ventottenne ha realizzato uno straordinario 91% di positività in ricezione ed un 45% di efficienza in attacco con 19 palloni messi a terra, mettendo a segno due ace e sbagliando praticamente meno di una palla a set a dispetto del grande numero di interventi effettuati. A sole quattro gare dal termine della stagione regolare il clima è ottimo sotto la Rupe ma di certo nessuno ha voglia di accontentarsi ed il martello castiglionese concentra le sue attenzioni sulle avversarie. «La nostra corsa per accedere alla post season è su Perugia e su Firenze, tutte e tre abbiamo un calendario molto simile quindi si prospetta un finale molto impegnativo, noi ce la metteremo tutta per centrare l’obbiettivo. Sabato arriva Pagliare e non sarà una gara semplice perché deve raggiungere la salvezza e sta attraversando un buon momento, lo dimostra la vittoria che ha ottenuto sabato scorso contro la capolista Pesaro. Siamo una squadra molto unita sia dentro che fuori dal campo, non so come finirà questa stagione ma di certo avrò un bellissimo ricordo».
(fonte Volley Team Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 15, 2015 12:30