Serie C femminile, il riassunto della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 3, 2015 12:45
Petrocchi Consuelo (giubbotto)

Consuelo Petrocchi

L’ultimo turno del campionato di serie C femminile prima della pausa per le festività pasquali ha regalato emozioni forti. Non poteva che chiudersi con un tie-break il big match che ha messo di fronte la Omg Galletti Ponte Valleceppi (70 punti) e la Cmp Acquasparta (65). Sono proprio le acquaspartane allenate da Petrocchi a fare lo sgambetto alla capolista candidandosi a protagoniste della seconda fase del torneo. Guerreschi e Catalucci sono due bocche da fuoco incontenibili, collezionano 22 e 20 punti personali, fra le ponteggiane la più concreta è Tini, ma i suoi 19 affondi non bastano per conquistare la vittoria. Più agevole il compito della Sorbi Gioielli Ponte Felcino (65) che in tre set liquida la pratica Cosmos Pierantonio (16) e mantiene la terza piazza in graduatoria. Tutto semplice anche per la Mb Immobiliare Chiusi (61) che però impiega quattro set per avere ragione su una caparbia Azzurra Endas Terni (19). Torna finalmente il sereno in casa Gherardi Cartoedit Città di Castello (43), le donne allenate da Madau Diaz piazzano l’acuto vincente nel match contro la Graficonsul San Mariano (34) con Medda e Betti sugli scudi, 17 sigilli a testa. La miglior realizzatrice della gara però è ancora una volta Vergoni, 20 bersagli centrati. Scivolone esterno della Sk Factory Store Bastia (41) che si fa sorprendere da una grintosa Nuova Trasimeno Castiglione del Lago (33). Alessandra Barone è in serata di grazia, lo certificano i 21 colpi messi in cassaforte. Prosegue spedita la marcia della Vis Fiamenga Foligno (40) che anche contro la Monini Granfruttato Spoleto (22) dimostra di volere assolutamente un posto fra le migliori otto del torneo. Da zona-quattro Maiuli è devastante, chiude la gara con 20 marcature. Affermazione importante anche per la Cm Studio Terni (35) che si ritrova nella sfida che l’ha vista opposta alla Ellera Volley (33). Bordoni è in vena e le sue 19 palle a terra significano tre punti per il team allenato da Corazza. Secondo successo consecutivo per la Avis Magione (18) che supera in trasferta il fanalino di coda Friservice Nocera Umbra (18). È il gioco al centro a fare la differenza con l’esperta Cardinali che piazza 22 colpi vincenti. Il campionato riparte sabato 11 aprile con la capolista Ponte Valleceppi che ospita la Cm Studio Terni. Acquasparta sfida Pierantonio, Ponte Felcino invece fa visita al Magione. Per Chiusi gara ad alta tensione contro Castiglione del Lago, Città di Castello cerca continuità contro Bastia Umbra. Per Foligno c’è l’insidiosa trasferta di San Mariano, Ellera invece attende l’Azzurra Endas Terni. Chiude il quadro di giornata la sfida fra Spoleto e Nocera Umbra.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 3, 2015 12:45