Serie C femminile, il riassunto della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 15, 2015 16:30
Berrettoni Fabio (poco)

Fabio Berrettoni (foto Michele Benda)

Con le festività pasquali alle spalle il campionato di serie C femminile si prepara a vivere il periodo più intenso e importante della stagione: mancano quattro partite alla fine della regular season e poi sotto con gli spareggi promozione. Fra le protagoniste assolute troveremo la Omg Galletti Ponte Valleceppi (73 punti) che batte la Cm Studio Terni (35) infilando il ventiquattresimo successo stagionale. Fra le atlete guidate da Macellari stavolta si mettono in evidenza le laterali Meschini e Tini che collezionano 25 punti in due. Fila tutto liscio nella trasferta in casa della Cosmos Pierantonio (16) per la Cmp Acquasparta (68), seconda della classe. Anche in questa gara sono i posti-quattro a far pendere l’ago della bilancia, Guerreschi e Catalucci mettono a segno 14 colpi vincenti a testa. La Sorbi Gioielli Ponte Felcino (68) impiega quattro set ma alla fine riesce a mettere tre punti in cassaforte superando una grintosa Avis Magione (18). Ottima la prova di Constantin che dal centro va a segno 15 volte. Tutto facile per la Mb Immobiliare Chiusi (64) che nel derby contro le cugine della Nuova Trasimeno Castiglione del Lago (33) s’impone nettamente in tre set. La toscana Franceschini è in grande spolvero, lo dimostrano i 17 bersagli centrati nella gara. L’incontro più combattuto del fine settimana ha messo di fronte Sk Factory Store Bastia (43) e Gherardi Cartoedit Città di Castello (44). Alla fine sono state le bastiole di coach Berrettoni ad avere la meglio dopo cinque combattuti set. Pur uscendo sconfitta Città di Castello conserva comunque la quinta piazza. Tante le giocatrici a segno ma a meritare una menzione stavolta è Uccellani che risulta decisiva con 30 palloni a terra. Scivolone esterno per la Vis Fimenga Foligno (40) che si fa sorprendere dalla Graficonsul San Mariano (37). Vergoni è il solito cecchino, 21 affondi, a darle manforte ci pensa Urbani che da zona-tre appone 15 sigilli. Torna il sorriso in casa Ellera Volley, Capponi Brunetti e compagne liquidano la pratica Azzurra Endas Terni (19) e sognano ancora un posto nei play-off. Molinari è la più decisiva, parte dalla panchina e chiude con 12 bersagli centrati. Tre punti importanti per la Monini Granfruttato Spoleto (25) che supera la Friservice Nocera Umbra (5), ultima della classe e condannata ormai alla retrocessione. Spoleto invece resta in zona play-out e dovrà ancora sudare per confermare la massima categoria regionale. Nel prossimo fine settimana riflettori puntati sulla scontro al vertice tra Ponte Felcino e Chiusi, per le toscane è l’ultima occasione per agganciare il terzo posto. La capolista Ponte Valleceppi va ad Ellera, Acquasparta invece incontrerà Magione. Per Città di Castello la sfida è con Castiglione del Lago, Bastia Umbra cerca continuità e affronta Foligno. Per San Mariano turno agevole a Nocera Umbra, mentre per la Cm Studio Terni c’è Pierantonio. Chiude il quadro di giornata lo scontro fra Azzurra Endas Terni e Spoleto.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 15, 2015 16:30