Spoleto, rimonta e trionfo a Montorio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 12, 2015 01:18
Vanini-Miscione (muro)

Monini Spoleto a muro con Andrea Vanini e Mirko Miscione (foto Cristian Sordini)

La Monini Spoleto è in festa dopo la ventesima vittoria consecutiva nel campionato di serie B2 maschile che vuol dire, in sostanza, promozione quasi certa. Una battaglia durata due ore sul campo della Md’E Montorio che alla fine ha visto prevalere la squadra più forte. Coach Restani recupera Vigilante e lo schiera in sestetto opposto a Vanini. Garofalo e Dordei sono le due bande, Miscione e Battistelli i centrali, Cavaccini il libero. Partono bene i biancoverdi, soprattutto in battuta con Miscione e Vigilante che mette a segno l’ace del 2-6. Poi però arriva qualche errore di troppo in fase di ricezione che permette ai padroni di casa di impattare (8-8). Montorio trova fiducia e continua a macinare gioco: più quattro al secondo time out tecnico. Dordei accorcia con un attacco di prima intenzione sulla ricezione sbagliata (17-15), ma l’azione non cambia l’inerzia del set che rimane saldamente in mano ai padroni di casa, nonostante le mosse Costanzi e Di Renzo per Vanini e Dordei. La battuta out di Garofalo chiude le ostilità. Anche nel secondo set c’è una buona partenza olearia grazie al muro di Garofalo, alla pipe di Dordei e all’ace di Miscione. Ma come nel primo Montorio non si disunisce e rimonta fino al 7-5. Restani chiama time out e manda campo Musco e Trombettoni al posto di Vigilante e Dordei. Con un ace di Battistelli gli oleari tornano avanti (8-9) ma il vantaggio dura poco perché dall’altra parte i muri e gli attacchi di Mancini e Porcinaro sono pesanti e valgono il 18-12. Finisce qui il riposo di Vigilante e Dordei che tornano in campo per Musco e Trombettoni ma gli abruzzesi non sbagliano più nulla e raddoppiano. Per la terza volta su tre gli ospiti iniziano il parziale molto bene. Vigilante è devastante dai nove metri con due ace consecutivi, al primo time-out tecnico gli ospiti sono avanti 2-8. Poi arrivano i muri di Dordei e Garofalo per il 5-13. Stavolta Spoleto si ricorda di essere la squadra più forte del girone, registra la ricezione e non lascia più scampo agli avversari, fermati sistematicamente a muro. Bellissima la pipe del 20-8 firmata da Dordei, che si ripete col pallonetto dolcissimo del 24-12 in cui sfrutta al meglio un bellissimo palleggio di Vanini. A chiudere il parziale è una ‘bomba’ di Vigilante da posto-due. Gli oleari cominciano il quarto parziale a ritmo indiavolato. Battistelli stampa due muri imperiosi, Garofalo incide in attacco e Vanini, con un tocco di seconda morbidissimo, porta sul 3-7. Il palleggiatore spoletino frutta molto bene Miscione che manda a terra due primi tempi consecutivi, prima del mani fuori di Vigilante che regala il più sei agli oleari al secondo time out tecnico del set. Montorio non regge l’onda d’urto e perde completamente il bandolo della matassa. Con l’ace fortunato di Garofalo e l’attacco di Vanini il set è praticamente in ghiaccio. Lo chiude un muro di Miscione. Nel tie-break è Montorio a partire forte con un muro e un ace di Mancini (3-0), ma Miscione e Garofalo rispondono con un primo tempo imperioso e un muro punto. Si gira sul 7-8 in favore della Monini con la gran botta di Vigilante dopo un’azione lunghissima e da quel momento gli oleari non si guardano più indietro. Complice anche qualche errore di misura dei padroni di casa il punteggio arriva in un amen al 8-13. un attacco di Miscione e un errore del palleggiatore locale fanno esplodere la festa spoletina. Spoleto vince ancora dopo una rimonta pazzesca, e si prende definitivamente una meritatissima promozione in B1. Per la matematica basterà infatti vincere una delle ultime quattro partite.
MD’E MONTORIO – MONINI SPOLETO = 2-3
(25-20, 25-18, 14-25, 13-25, 9-15)
MONTORIO:  Camassa 20, Porcinari 18, Mancini 11, Azemi 8, Morri 7, Supizi 1, Tupone (L), Rossi, Grausberg, Di Terlizzi, Di Matteo, Fontana. All. Giuseppe Lattanzi.
SPOLETO: Vigilante 19, Garofalo 14, Dordei 13, Miscione 9, Battistelli 8, Vanini 2, Cavaccini (L), Musco 1, Di Renzo, Costanzi, Trombettoni (L), Ceccarelli , Segoni , Costanzi, Di Renzo, Musco. All. Paolo Restani.
Arbitri: Franco Marinelli ed Ida Isabella Di Rienzo.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 12, 2015 01:18