Una Gubbio incerottata non può arginare Altino

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 19, 2015 18:45
Nuti Angelica (attacco)

New Font Mori Gubbio in attacco con la centrale Angelica Nuti (foto Marco Signoretti)

Ancora uno stop per la New Font Mori Gubbio che si lascia sopraffare alla Polivalente da una formazione con più mezzi, ma soprattutto, più stimoli. Quattro set intensi nei quali la Costruzioni Papa Altino è stata capace di far emergere la forza dei suoi elementi migliori dimostrando di essere una candidata autorevole ai play-off della serie B2 femminile. Le rossoblu hanno pagato dazio dovendo sopperire alla improvvisa assenza della schiacciatrice Danielli che nell’ultimo allenamento del venerdì si è infortunata alla caviglia ed hanno così schierato il jolly Silvia Cacciamani in banda e fatto spazio a Nuti in posizione centrale. Le eugubine dunque partite con handicap, sono state messe sotto per due set ma non si sono demoralizzate e con caparbietà hanno provato a contrastare le abruzzesi molto ben disposte in campo e con una correlazione muro-difesa davvero ottima. Dopo aver ridotto le distanza nella terza frazione il collettivo locale ha dato fondo a tutte le sue energie ma allo sprint si è vista negare l’accesso al tie-break che avrebbe costituito una giusta ricompensa agli sforzi.
NEW FONT MORI GUBBIO – COSTRUZIONI PAPA ALTINO = 1-3
(19-25, 22-25, 25-22, 24-26)
GUBBIO: Ciccolini 14, Ragnacci 14, Cacciamani 12, Cerbella 7, Gemma 5, Nuti 2, Passeri (L1), Riso, Brunetti, Danielli. N.E. – Morelli, Venturi, Sannipoli (L2). All. Maurizio Mattoni.
ALTINO: Orazi 19, Montechiarini 18, Pomili 16, Mancini 11, Sciarra 6, Simeone, Medoro (L1), Fusani 6, Orsini, Pasquini. N.E. – Romano. All. Gervasio Iurisci.
Arbitri: Mirko Girolametti e Marco Perotti.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 19, 2015 18:45