Ancora una vittoria per Assisi nei play off

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 5, 2015 08:00
Masciotti Margherita (battuta)

Margherita Masciotti in battuta

Ancora una splendida vittoria per la Automobili Del Bianco Assisi che in serie D femminile si aggiudica tra le mura amiche il derby contro la Volley 86 Petrignano (25-23, 16-25, 25-19, 22-25, 15-9). Gran bella partita che vedeva opposte le padroni di casa contro una squadra ostica e compatta con la quale le assisane non erano mai riuscite nella regular season ad uscirne vincitrici. Le ragazze del tecnico Stramaccioni vedono schierate come formazione iniziale Borgioni e Porzi sulla diagonale, Panzolini e Brufani schiacciatrici, Giulia Masciotti libero, Margherita Masciotti e Granato centrali. Le rossoblù partono forte e mettendo subito le distanze con le ospiti, ottimi i turni di battuta di Borgioni e gli attacchi di Porzi che sembra, in questa prima fase, incontenibile. Le rivali si rifanno comunque sotto ma sono le assisane a mettere lo zampino finale sul set. Nel secondo frangente si assiste alla reazione rabbiosa delle ragazze delle petrignanesi che, complice anche qualche passaggio a vuoto della squadra di casa, si aggiudicano con facilità il pareggio. La terza frazione comincia con alcune sostituzioni (entra Salvatore che disputerà un’eccellente partita), le padrone di casa aggiustano il tiro, in cabina di regia entra Alessandra Masciotti e le assisane tornano a produrre gioco, il capitano Margherita Masciotti è una vera e propria spina nel fianco avversario e, nonostante le non perfette condizioni fisiche, ancora una volta da prova del grandissimo attaccamento alla maglia, unito ad un entusiasmo e una grinta rimasti inalterati nel corso degli anni. Bella la prestazione anche delle schiacciatrici Brufani e Panzolini così come l’ottima frazione di Gaudenzi. Nel quarto periodo si assiste all’ennesimo capovolgimento di fronte, le ospiti proprio non ci stanno a farsi soffiare il match, la stanchezza comincia a farsi sentire tra le rossoblu che commettono alcuni errori in attacco e battuta, nonostante il nuovo cambio della regista, Petrignano rimanda la sentenza. Si arriva così al tie-break (più volte fatale alle assisane nei precedenti incontri con le cugine) ma, questa volta, la determinazione è tanta, le ragazze di del presidente Piampiano danno fondo alle ultime energie residue dopo oltre due ore di gioco, la libero Giulia Masciotti sale in cattedra la difesa, l’attacco non sbaglia più nulla e la squadra di casa, di fronte al numeroso pubblico amico, conquista meritatamente la vittoria. Gran bella soddisfazione per coach Stramaccioni che vede le sue atlete conquistare la terza piazza del girone play-off ad una manciata di punti dalla vetta e che consente alle sue atlete di continuare a sperare e lottare per un risultato prestigioso quasi impensabile ad inizio stagione. Merito di un collettivo che ha trovato gioco e sincronia nel corso dell’anno, merito del carattere indomabile delle atlete ma merito, soprattutto, di un allenatore che ha saputo crederci e far gruppo, sudando in palestra con le proprie ragazze con tanto sacrificio ed estrema umiltà.
(fonte Assisi Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 5, 2015 08:00