Città di Castello si arrende a Chiusi ed esce di scena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 24, 2015 12:52
Gherardi Cartoedit Città di Castello (collettivo) serie C femminile

il collettivo della Gherardi Cartoedit Città di Castello di serie C femminile

La Gherardi Cartoedit Città di Castello chiude, perdendo gara-tre, il suo campionato di serie C femminile. Peccato perché si erano creati i presupposti per poter raggiungere ancora un altro obiettivo importante. Nella gara disputata in casa della Mb Immobiliare Chiusi le tifernati sono arrivate con uno spirito forse un po’ troppo timoroso. La gara è sentita e la posta in palio importante e questa tensione si rispecchia e si nota ad inizio gara, le biancorosse fisicamente sono in campo ma mentalmente altrove. Nei primi due set non si gioca minimamente a pallavolo, è una squadra abulica, spaesata ed inconcludente quella ospite ed il risultato è pesantemente negativo, non c’è partita. Sotto due a zero le ragazze di Madau Diaz si rendono conto che l’ultimo treno sta per passare ed incominciano a giocare una pallavolo concreta, anche se costellata da numerose imprecisioni. Punto dopo punto alle tifernati torna la consapevolezza di poter ancora dire la loro in questo incontro. Arrivano punti buoni ed importanti e viene creato un gap che è mantenuto sino alla fine, rimettendo in carreggiata le ospiti. Il quarto set vede costantemente in vantaggio Città di Castello che comincia a pregustare il tie-break (20-23), ma qui si materializza la sagra degli errori, una battuta errata e l’incapacità di mettere palla a terra sono la spada di Damocle per ospiti che vengono soverchiate. Poteva andare meglio, anzi, doveva andare meglio, ma il gioco è questo, crudele e spietato e non lascia spazio ad errori, insicurezze e tentennamenti, ora c’è tanto tempo per un’attenta riflessione dei motivi per cui ciò sia avvenuto. Nello sport e nella pallavolo una squadra vince e l’altra perde, il rammarico e la delusione comprensibile del momento devono essere assorbiti e metabolizzati, dispiace ed è inutile negarlo ma la vita continua. Il sogno è stato perseguito finché è stato possibile, grazie alle atlete e tecnici in primis, alla dirigenza che ha creduto e messo in piedi questo progetto e a tutti coloro che direttamente o indirettamente hanno contribuito ad una stagione che comunque è stata un successo.
MB IMMOBILIARE CHIUSI – GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO = 3-1
(25-14, 25-19, 21-25, 25-23)
CHIUSI: Chechi 17, Meconcelli 14, Giacobbe 13, Franceschini 11, Gigliarelli 9, Cassettoni S. 1, Frullini (L1), Fei 5, Cassettoni B., Mercanti, Torri, Cicconi. All. Michele Cacciatore e Sergio Canti.
CITTÀ DI CASTELLO: Medda 15, Tarducci 13, Betti 11, Giorgi 9, Mancini 7, Ponti 1, Gambino, Vagnuzzi, Goti, Alivernini, Nardi, Cesari (L1), Cavargini (L2). All. Andrea Madau Diaz e Chiara Caterino.
Arbitro: Rosa Gessone e Natalia Bernardino.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 24, 2015 12:52