Goran Vujevic è il nuovo direttore sportivo della Sir Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 7, 2015 08:00
Vujevic-Sirci

capitan Goran Vujevic ed il presidente Gino Sirci (foto Michele Benda)

Mentre è in pieno svolgimento la finale scudetto della Superlega maschile di pallavolo, la Sir Safety Perugia sta già pensando al prossimo anno. Si partirà dal nocciolo duro composto dal palleggiatore argentino Luciano De Cecco e dall’opposto serbo Aleksandar Atanasijevic, che hanno ancora due anni di contratto, nonché dallo schiacciatore tedesco Christian Fromm e dal martello greco Georgios Tzioumakas che per un’altra stagione sono legati al club bianconero. In sicura partenza il centrale Thomas Beretta e lo schiacciatore Gabriele Maruotti, due giocatori dai quali ci si aspettava di più. Ma la vera novità del momento è quella relativa al fuoriclasse montenegrino Goran Vujevic che comincia una nuova avventura nel ruolo di direttore sportivo. L’amatissimo capitano ha sciolto ogni dubbio cessando l’attività da atleta ed è già al lavoro per rinforzare la squadra per la gioia del presidente Gino Sirci che in lui ripone una grande stima: «Per le grandi ambizioni di un club come il nostro servono giocatori di alto livello, Vujevic potrebbe ancora essere titolare in molte squadre ma contro i top team i suoi 42 anni si fanno sentire. Siamo contenti che possa proseguire il suo rapporto con noi e riponiamo la massima fiducia sulla sua grande conoscenza della pallavolo per individuare gli obiettivi di mercato. Il primo colpo sarà proprio quello di sostituire un campione come lui in un ruolo fondamentale. Sono già stati visionati alcuni interessanti profili e contiamo di trovare un personaggio di spessore». Nel mirino dei block-devils c’è il cubano Leonell Marshall che è stato protagonista con i turchi di Izmir ma che non sembra intenzionato a tornare in Italia. Sul versante dei centrali l’oggetto del desiderio è ancora il serbo Srecko Lisinac, pare difficile però poter puntare su uno straniero in questo ruolo dato che il regolamento impone di avere tre italiani su sette titolari sempre in campo.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 7, 2015 08:00