La gioia di Elisa Mezzasoma per la conquista della serie A

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 26, 2015 10:30
Mezzasoma Elisa (promozione)

Mezzasoma Elisa (promozione)

Una stagione da incorniciare per Pesaro che, dopo aver dominato il proprio girone di serie B1 femminile, ha conquistato in due gare la promozione nei play-off. Il club marchigiano è tornato così con autorità nella grande pallavolo, un successo meritato e frutto di una scelta oculata sul mercato che ha portato sulle rive dell’Adriatico giocatrici di grande valore. Tra loro c’è l’opposta perugina Elisa Mezzasoma che racconta la sua felicità partendo dalle decisioni prese la scorsa estate: «Ho scelto di andare a Pesaro perché mi è sembrato un progetto ambizioso ma concreto, nel quale io ho creduto. Ho parlato con la società e con l’allenatore e mi hanno da subito convinto. È stato un anno intenso, fatto di sacrifici e impegno. Abbiamo concluso il campionato con 24 vittorie su 26 partite disputate, è stato qualcosa di incredibile». Pur capeggiando la classifica dalla prima all’ultima giornata, ci sono stati dei momenti precisi che hanno fatto capire alla giocatrice che riveste il ruolo di opposta che avrebbero potuto puntare al bersaglio grosso. «La settimana che abbiamo giocato tre partite, con il turno infrasettimanale a Casal De’ Pazzi e lo scontro con Perugia, abbiamo conquistato i nove punti in palio, lì ho realizzato che la prima piazza della stagione regolare oramai era nostra. Ho invece realizzato che la promozione in serie A era nelle nostre mani quando abbiamo vinto il terzo set contro Cisterna, portandoci in vantaggio due ad uno nella gara di post season». Tra i tanti duelli disputati un capitolo particolare lo meritano quelli contro le avversarie umbre. «Non ho avuto un approccio molto diverso dalle altre partite, ma prima di giocare contro Orvieto e Todi è stato strano vedere dall’altra parte del campo alcune delle mie ex compagne ed amiche, nonché lo staff tecnico con cui avevo condiviso per anni a Bastia Umbra un pezzo di vita». L’atleta venticinquenne racconta i retroscena della vittoria che ha schiuso alle pesaresi le porte della serie A. «Dopo la vittoria esterna di sabato scorso siamo tornate a Pesaro di corsa per festeggiare, durante il viaggio è stato il delirio con cori e balli che hanno trasformato il pullman in uno stadio. Ancora stiamo festeggiando, in questi giorni ci aspettano diverse cene ed eventi organizzati per la vittoria dei play-off, avremo molte occasioni per continuare a celebrare questa promozione». In conclusione Elisa non dimentica di ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla sua crescita sotto il profilo tecnico ed umano. «Dedico questa vittoria ai miei familiari, al mio fidanzato, a tutti gli amici, alle ‘Damiane’ ed agli allenatori, dirigenti e compagne di squadra con i quali ho condiviso qualcosa».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 26, 2015 10:30