La Ternana crolla ed esce di scena col Molveno Cles

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 24, 2015 11:33
Pamic Sanja (attacco)

la schiacciatrice Sanja Pamic in attacco (foto Riccardo Giuliani)

Si ferma allo spareggio dei quarti di finale dei play-off di serie B2 femminile la corsa alla promozione della Crediumbria Ternana. La squadra rossoverde, già privata della sua schiacciatrice principale Scarpa (indisponibile per un piccolo intervento chirurgico affrontato nei giorni scorsi, ndr), ha dovuto fare a meno anche della regista titolare Campana (fermata da un fastidioso mal di schiena), ed è scesa in campo con una formazione ancora una volta rivoluzionata. Dopo due battaglie all’ultimo sangue, però, stavolta non c’è stata partita, il risultato è stato netto a favore della Agsat Molveno Cles che così vola in semifinale. Ci hanno provato le ‘bancarie’ in trasferta, ma la stanchezza di fine stagione, unita alle defezioni che hanno impedito il corretto svolgimento degli allenamenti, hanno finito per pesare anche mentalmente sulla fiducia delle atlete del presidente Stefano De Simoni. La gara ha visto partire subito forte le padrone di casa (6-1), le umbre hanno reagito con Pamic accorciando le distanze al primo time-out tecnico (8-6), ma il terrificante turno al servizio di Brugnara ha scavato il solco decisivo (13-8), e Nardelli ha apposto l’ipoteca sul vantaggio. Nel secondo parziale sono state sempre le trentine a portarsi al comando (4-0), nonostante i tentativi di replica operati dalle ospiti il gap è rimasto inalterato (15-11). Capitan Favoriti si è data un gran da fare ma le locali hanno raddoppiato senza troppi patemi. Identico il copione della terza frazione, Molveno Cles è andata in progressione accumulando un margine di sicurezza (15-9). Ai timidi tentativi di Quondam Luigi ha risposto una solida Bisoffi allargando ulteriormente la forbice (20-13), e materializzando la resa incondizionata. Ternana eliminata ma resta un bel campionato quello disputato dalle ragazze dei tecnici Massarelli e Posati che avevano cominciato con un organico ben differente ma che poi sono dovute correre ai ripari per tamponare le falle che via-via si erano create. Troppe e troppo pesanti alla fine le defezioni della squadra che ha perso i suoi equilibri nel momento topico della stagione. Complimenti comunque alle giocatrici che fino alla fine hanno combattuto come leonesse e che si sono adattate alle necessità venendo schierate fuori ruolo.
AGSAT MOLVENO CLES – CREDIUMBRIA TERNANA = 3-0
(25-15, 25-21, 25-17)
CLES: Bisoffi 16, Sega A. 10, Penasa 9, Brugnara 8, Trabucchi 1, Giordani, Ranieri (L), Nardelli 10, Paolucci, Baroldi, Fino. N.E. – Sega F.. All. Sergio Pasquali.
TERNI: Favoriti 10, Quondam Luigi 8, Pamic 7, Lorio 5, Palomba 4, Tocca, Bartolucci (L), Federici 1, Belli. N.E. – Di Patrizi, Rocchetti. All. Andrea Massarelli.
Arbitri: Alessandro Falavigna e Christian Gianaroli.
AGSAT (b.s. 9, v. 9, muri 6, errori 9).
CREDIUMBRIA (b.s. 8, v. 3, muri 8, errori 12).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 24, 2015 11:33