Magione parte bene nei play-out a Pierantonio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 18, 2015 12:00
Sacco Chiara (attacco)

Avis Magione in attacco con Chiara Sacco e Cosmos Pierantonio a muro con Katia Santi e Susanna Susta

Inizia nel migliore dei modi l’avventura play-out di serie C femminile per l’Avis Magione, che conquista l’intera posta sul campo della Cosmos Pierantonio mettendo così il primo importante mattone per costruire il suo sogno chiamato salvezza. L’impatto con la gara non è però dei più semplici per la formazione neroverde, che soffre in avvio il servizio di Bianconi, a segno per due volte dai nove metri (5-1); il secondo tocco della regista Valeri accorcia le distanze (10-8), ma è ancora Bianconi ad allungare (14-8), prima che il muro di Susta permetta alle locali di toccare il massimo vantaggio (17-11). L’inerzia del set sembra ben definita ma, come già successo spesso durante la regular season in situazioni analoghe di punteggio, le magionesi si ricompattano e riescono a piazzare un mortifero break che permette rapidamente di annullare il gap; il muro di Alessandrini carica le compagne, Fanelli impatta e Cardinali allunga col muro (18-20); Baldoni conserva il break di vantaggio, prima che un errore sul campo avversario regali il primo set-point (21-24), trasformato al terzo tentativo da un altro muro di Cardinali sulla top-scorer Bianconi. I tre minuti di pausa ridanno fiducia alla formazione di casa che riparte bene con Susta, efficace anche al servizio (4-1); dall’altra parte è Alessandrini a rispondere per le rime e a mettere a segno i due ace che ribaltano il risultato (4-6). Tanti errori da ambo le parti nella fase centrale del set e distacco pressoché invariato (11-14), prima della decisiva accelerazione ospite grazie all’ace del capitano Alunno Aleandri (13-18) ed i tre attacchi consecutivi di Sacco, che spazzano ogni dubbio sull’esito della frazione (16-24), chiusa a doppia mandata dal primo tempo di Alessandrini. All’uscita dai blocchi sono di nuovo le locali a partire meglio, spinte ancora da Susta (4-1); due ace consecutivi di Bianconi aumentano il margine (11-5), i due muri di Cardinali lo riducono (12-9), ma il turno al servizio di Santi (con tre battute vincenti) spegne ogni speranza di rimonta magionese (22-11); Nofri conquista un’infinita serie di set-point (24-12), l’ace di Bertinelli annulla anche il secondo (24-14), ma l’attacco di Bianconi non ammette repliche e comanda il cambio campo. Si riparte con Sacco protagonista, sia a muro che con i due successivi ace (2-3); Santi impatta (8-8) e dà il via ad un duello punto a punto, che si protrae fino all’ace dell’allenatrice-giocatrice Salvatelli (15-14). È questo però uno degli ultimi sussulti del Pierantonio, che cede di schianto al muro di Baldoni e ai due ace consecutivi di Alunno Aleandri (15-20); è ancora Baldoni ad allungare il filotto (15-22), anticipando un finale senza sorprese che va in archivio con l’ultimo affondo di Sacco, quasi alla soglia delle due ore di gioco. Le ambizioni magionesi passeranno ora per le tre partite casalinghe consecutive, crocevia fondamentale per testare il polso alle possibilità neroverdi nel girone play-out; primo appuntamento della serie mercoledì 20 maggio contro l’Azzurra Terni, ancora ferma al palo dopo la sconfitta interna subita nella gara d’esordio con Spoleto.
COSMOS PIERANTONIO – AVIS MAGIONE = 1-3
(23-25, 19-25, 25-14, 17-25)
PIERANTONIO: Bianconi 20, Santi 19, Susta 10, Nofri 3, Paolucci, Scotti, Billai (L), Salvatelli 6. All. Consuelo Salvatelli.
MAGIONE: Cardinali 16, Sacco 14, Fanelli 11, Baldoni 10, Alessandrini 6, Valeri 1, Lustri (L1), Alunno Aleandri 3, Bertinelli 1. N.E. – Nicconi, Fiorenzoni, Dottori, Cornicchia (L2). All. Luca Randone.
Aribitri: Luca Tomassoni e Silvano Alunni.
COSMOS (b.s. 13, v. 9, muri 3, errori 24).
AVIS (b.s. 10, v. 10, muri 8, errori 10).
(fonte Polisportiva Magione)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 18, 2015 12:00