Orvieto sbanca Sansepolcro e torna in serie B2 maschile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 11, 2015 10:26
Autotrasporti Ciotti Orvieto (gioia)

la gioia incontenibile degli uomini della Autotrasporti Ciotti Orvieto (foto Filiberto Mariani)

Bastava un punto alla Autotrasporti Ciotti Orvieto per aggiudicarsi la matematica vittoria del massimo campionato regionale di serie C maschile, e non solo è arrivato il punto ma anche la vittoria numero ventitre in stagione (26-28, 23-25, 25-15, 20-25). Lo scontro diretto contro i più immediati inseguitori della Pallavolo Selci&Sansepolcro è stato colmo di emozione e tensione, non solo per i giovani scesi in campo ma anche per chi ha venti anni di carriera alle spalle. La cavalcata che hanno fatto i rupestri merita più di una lode; un campionato lungo e pieno di insidie, con tante squadre che potevano giocarsi la promozione diretta. Quello che hanno fatto i ragazzi di coach Cruciani è qualcosa di incredibile, un ruolino di marcia quasi perfetto, che li vede nei piani alti della classifica da settembre. Mai un crollo, ma un tentennamento, sempre costanti in palestra sia dopo le vittorie che dopo le (poche) sconfitte. Un gruppo che dal più grande (classe 1976) al più piccolo (classe 1999) vede tante generazioni di pallavolo in mezzo, ma che ha saputo mettere da parte le differenze e amalgamarsi verso un obiettivo comune. La storia della partita è breve da raccontare ma colma di significato. Orvieto parte forte e si porta in vantaggio di sei lunghezze (6-12) ma la tensione gioca un brutto scherzo e i troppi errori permettono ai biturgensi di rientrare. Tutto si decide ai vantaggi con un gran muro di Taddeo su Bongiorno a mettere il punto finale. Il secondo parziale parte sulla falsa riga del precedente con gli ospiti sempre avanti e Sansepolcro che fa una gran fatica a mettere palla a terra. Lo strappo decisivo lo fa il turno al servizio di Volpe che porta la sua squadra al set-point che vale una stagione (20-24). Gli orvietani hanno difficoltà di chiudere e si fanno rimontare fino al 23-24. Bongiorno sbaglia però il successivo servizio e regala la promozione in B2 agli uomini della Rupe. Si può dar il via alla festa anche se c’è da onorare una gara ancora non conclusa. Il terzo parziale si conclude agevolmente a favore dei padroni di casa, con Cruciani che inizia la girandola dei cambi. Nella quarta frazione in campo scende la formazione baby, con Impannati al palleggio, sulla sua diagonale Taddeo, le bande sono Palmucci e Luca Pasquini, al centro Stella e Franzini, Biancalana libero. Quello che mettono in campo i ragazzotti orvietani è un qualcosa di incredibile, senza pressioni e solo con la voglia di divertirsi comandano il set dal primo all’ultimo pallone concretizzando la vittoria e dimostrando che il futuro davanti a loro è decisamente roseo. Ora l’appuntamento è per sabato prossimo quando per l’ultima gara casalinga arriverà Terni. La società invita tutti i tifosi a partecipare numerosi per rendere il giusto omaggio a questi ragazzi che hanno tenuto alto il nome di Orvieto. Appuntamento ore 21 alla palestra delle scuole medie di Ciconia.
(fonte Libertas Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 11, 2015 10:26