Ponte Felcino – Acquasparta, secondo atto della semifinale promozione

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 29, 2015 08:00
Segoloni Sara

Sara Segoloni

La stagione volge al termine e la serie C femminile si prepara a vivere il suo momento più importante con la disputa dei confronti che valgono il biglietto per l’accesso alla sfida dell’anno. Nel sabato di competizione la Sorbi Gioielli Ponte Felcino torna tra le mura amiche (ore 21) per disputare gara-due della semifinale dei play-off, una seconda sfida che si annuncia ancora molto equilibrata. A farlo supporre è senza dubbio il fatto che può disporre del vantaggio del campo e che stavolta le gialloblu saranno chiamate ad una sfida da dentro o fuori per rimanere in vita. Nei piccoli spazi del Cva di via Vincenzo Maniconi che offre punti di riferimento molto differenti da quelli a cui è abituata non sarà cosa facile per la Cmp Acquasparta, ne è consapevole la formazione biancorossocrociata che proprio in questo impianto riuscì a spuntarla al tie-break durante la stagione regolare. Ma come si diceva c’è anche la consapevolezza che le ponteggiane saranno molto più combattive rispetto a gara-uno, se non altro per il fatto che hanno acquisito la consapevolezza di potere dire la propria. Squadra più fresca e riposata per il tecnico Massimo Pugnitopo che come al solito preparerà la partita con grande meticolosità, cercando le risposte sulla banda dalla schiacciatrice Sara Segoloni e in seconda linea dalla libero Alessia Lillacci, due degli elementi più giovani che posso spostare l’ago della bilancia. Dall’altra parte della rete l’allenatrice Consuelo Petrocchi potrà contare anche in questa circostanza sulle grandi certezze derivanti da un gruppo che è determinato ad arrivare sino in fondo. A cercare di farsi valere ci proverà la regista Mariangela Grassini rivelatasi in buona condizione e la centrale Francesca Rosa il cui apporto a muro è sempre prezioso, due atlete di grande esperienza. La vittoria delle gioielliere rimanderebbe allo spareggio la sentenza della serie, l’affermazione delle ‘edili’ chiuderebbe i conti già da subito e permetterebbe di concentrarsi sulla finale. Probabile sestetto Ponte Felcino: Bartoccini in regia, Moretti opposta, Constantin e Maggesi al centro, Segoloni e Polimanti schiacciatrici, Lillacci libero. Possibile sestetto Acquasparta: Grassini ad alzare in diagonale con Burnelli, Rosa e Muzi centrali, Catalucci e Guerreschi attaccanti di banda, libero Cascianelli.

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 29, 2015 08:00