San Giustino chiude e traccia un bilancio della serie D femminile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 28, 2015 10:32
Catalani Sabrina

Sabrina Catalani

Con un bilancio di dieci punti, frutto di tre vittorie e sette sconfitte e il quinto posto in classifica, si conclude la stagione del San Giustino Volley nella poule promozione del campionato umbro di serie D femminile. L’ultimo impegno della formazione di Sabrina Catalani, che per l’occasione aveva recuperato tutte le effettive (compresa capitan Giada Carrai, che ha disputato l’ultima frazione, con Gaia Guerri titolare alla banda) è stato anticipato martedì sera e fra le mura amiche le biancoazzurre hanno ceduto al tie-break nei confronti della Ottica Fotocolor Perugia, scesa in campo con la promozione già in tasca (25-15, 25-22, 19-25, 13-25, 11-15). Nei primi due set, con il tecnico perugino che ha dato spazio alle seconde linee, dominio delle altotiberine, poi le ospiti si sono schierate con la formazione base e, complice anche un lieve calo di tensione nel team locale, si sono imposte ribadendo la propria superiorità che ha prodotto il meritato salto di categoria. Siamo dunque ai titoli di coda ed il commento finale spetta all’allenatrice Sabrina Catalani: «È stato un’annata difficile, non lo nego, ma alla fine il rendimento globale è stato sopra le aspettative. L’obiettivo nostro era quello di garantirci la salvezza e lo abbiamo raggiunto in anticipo, contestualmente con la qualificazione alla poule promozione, per cui sotto questo profilo eravamo già a posto in largo anticipo. Mi sono ritrovata a plasmare e gestire un gruppo con ragazze che la scorsa stagione erano nell’organico della C e quelle che con me avevano disputato la prima divisione. Alcune atlete ho dovuto riadattarle nei ruoli e al centro sono andata avanti con due sole giocatrici (Beatrice Borsi ed Erica Biccheri), che hanno tenuto duro per l’intera stagione. A loro un ringraziamento particolare per questo motivo, ma debbo essere grata all’intera rosa per l’impegno profuso nel corso di questi mesi. Il lavoro portato a termine, sono sicura, darà i suoi frutti, anche se poi può essere normale che il rendimento delle singole non sia stato uniforme, ma credo che alla resa dei conti i fattori positivi siano maggiori di quelli negativi».
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 28, 2015 10:32