Serie B2, si attendono le ultime sentenze

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 9, 2015 00:30
Quondam Luigi Alessia (primo piano)

Alessia Quondam Luigi

Sarà un sabato intrigante quello della ventiseiesima giornata per le squadre umbre iscritte alla serie B2 di pallavolo. In palio ci sono punti decisivi, sarà dunque battaglia autentica nei tornei della cadetteria. La Crediumbria Ternana ospita oggi pomeriggio al palazzetto di San Gemini (ore 17,15) le cugine della Ecomet Marsciano; tra le rossoverdi del team manager Mirko Almadori la fiducia è riposta nel martello Alessia Quondam Luigi, nelle fila ospiti le ragazze del vice presidente Luciano Natalizi fanno leva sulla forza dell’opposta Giulia Gierek; l’intensità agonistica è garantita in campo. Gioca tra le proprie mura la Esso 2M Proietti Edilpac Foligno che oggi al palazzetto Fausto Ciccioli (ore 18) affronta la Tuscia Team Viterbo; tra i falchetti del dirigente Aldo Chiccarelli c’è fiducia per la buona condizione del centrale Miograd Noveski, i laziali ci proveranno con lo schiacciatore Ridas Skuodis. Prova a raddrizzare il tortuoso cammino intrapreso verso la salvezza la Floreale Perugia che ospita oggi alla palestra Aldo Capitini (ore 18) una Videomusic Castelfranco che invece concorre per la promozione diretta; le biancorosse del segretario Vincenzo Ciucarelli cercano ordine con la libero Michela Mastroforti, il pericolo maggiore tra le toscane è l’emergente opposta Giulia Caverni. Il collettivo della Gherardi Cartoedit Città di Castello si reca in trasferta per l’ultimo saluto alla categoria con la Md’E Montorio; tra i tifernati del direttore sportivo Mauro Alcherigi a tenere alta la bandiera ci pensa il libero Leonardo Veschi, tra gli abruzzesi è il bomber Livio Porcinari a rappresentare il pericolo maggiore. Match esterno abbordabile quello che interessa la Ledlink Perugia impegnata al cospetto della Risparmio Casa Sabaudia che insegue in classica; gli abruzzesi contano sull’esperienza del regista Mario Milazzo, i perugini del presidente Andrea Bettini fanno quadrato attorno allo schiacciatore Gianmarco Marta. Scontro senza storia per la Monini Spoleto di scena sul rettangolo di una Si.Ge. Volley Club Orte che ha da poco festeggiato la permanenza; i laziali hanno fiducia sulla crescita del centrale Gabriele Ceccobello, gli oleari del direttore tecnico Riccardo Provvedi puntano a rimanere imbattuti dando fiducia al libero Leonardo Di Renzo.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 9, 2015 00:30