Serie C femminile, il riassunto della post season

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 22, 2015 19:00
Macellari Roberto

Roberto Macellari

Entusiasmante e ricco di sorprese il ritorno dei quarti di finale nei play-off del campionato di serie C femminile; due squadre hanno già conquistato l’accesso alla semifinale mentre le altre due sfide sono in parità. La prima compagine a passare il turno è stata la Omg Galletti Ponte Valleceppi, la testa di serie numero uno del torneo è riuscita ad espugnare il rettangolo di gioco della Nuova Trasimeno Castiglione del Lago, ottava della classe, grazie ad una prova convincente della laterale Tini, 18 sigilli, e della centrale Bazzucchi, 17 punti. La migliore della partita però è stata la schiacciatrice lacustre Alessandra Barone che ha chiuso con 19 bersagli centrati. L’altra squadra ad ottenere un posto fra le prime quattro è la Sorbi Gioielli Ponte Felcino, le donne guidate dal tecnico Pugnitopo liquidano senza difficoltà la pratica Sk Factory Store Bastia e continuano a sognare di vincere il torneo. Per le ponteggiane risolutiva la prova di Segoloni, 16 volte a segno, mentre la migliore delle bastiole è ancora Uccellani con 11 affondi vincenti. Colpaccio della Vis Fiamenga Foligno che frena la scalata della Cmp Acquasparta, testa di serie numero due, e porta la serie a gara tre. Le folignati mettono in campo tanta grinta e battono le acquaspartane al tie-break: fra le ospiti Catalucci è l’ultima a mollare, 20 marcature, ma Marta Maiuli sfodera una prestazione mostruosa facendo registrare 28 colpi vincenti. Anche la Gherardi Cartoedit Città di Castello riesce a riportare la serie in parità battendo in quattro set la Mb Immobiliare Chiusi. Fra le toscane la più efficace è Giacobbe, 12 palle a terra, ma la tifernate Tarducci è in serata di grazie e con i suoi 28 punti rimanda la sentenza a sabato prossimo. Sul fronte play-out due squadre a punteggio pieno e altre due ancora a bocca asciutta; di nuovo perentoria la prova della Monini Granfruttato Spoleto (6 punti) che davanti al proprio pubblico placa le velleità della Cosmos Pierantonio, ancora al palo. Ottime le prove di Baldoni dal centro e Camilli da zona-quattro, le due spoletine collezionano ben 15 colpi vincenti a testa. Nell’altra gara vittoria netta dell’Avis Magione (6 punti) contro l’Azzurra Endas Terni, altra squadra a bocca asciutta. Bene Sacco, 14 bersagli e Cardinali con 12 punti vincenti fra muro e attacco. Come anticipato Ponte Valleceppi e Ponte Felcino sono già qualificate per le semifinali e attendono di sapere chi sarà la loro sfidante, in campo per gara tre Acquasparta contro Foligno e Chiusi contro Città di Castello. Nel girone play-out Magione sfida Spoleto, chi vince conquista la testa della classifica, mentre Terni e Pierantonio, entrambe ancora a caccia del primo squillo, si sfideranno domenica pomeriggio.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 22, 2015 19:00