Serie C femminile, il riassunto della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 13, 2015 12:58
Cacciamani Matteo (figura)

Matteo Cacciamani

L’ultima giornata della stagione regolare di serie C femminile ha regalato poche sorprese rispettando i valori che si erano messi in evidenza per tutto l’anno. Così la Omg Galletti Ponte Valleceppi chiude al primo posto con 85 punti la propria marcia e batte l’Avis Magione (21) concedendogli comunque un set. Sono le centrali di entrambe le squadre a dare maggiore spettacolo con la ponteggiana Bazzucchi 13 volte a segno e la magionese Cardinali che risponde con 15 sigilli. L’impegno più probante del fine settimana era toccato alla Cmp Acquasparta (78) che è stata capace di espugnare il taraflex della Sk Factory Store Bastia (52) e di chiudere al secondo posto in graduatoria. Le bastiole invece si mangiano i gomiti, con questa sconfitta infatti sono seste. Guerreschi fra le ospiti conferma il proprio stato di forma, 20 colpi vincenti, fra le padrone di casa invece ci prova la solita Uccellani, 19 affondi a segno, ma la sua prestazione non basta per mettere in cascina i tre punti. Vittoria esterna anche per la Sorbi Gioielli Ponte Felcino (77) che giocherà i play-off come testa di serie numero tre. Le donne allenate da Pugnitopo regolano la Graficonsul San Mariano (41) che invece non prenderà parte agli spareggi promozione e chiude il proprio campionato al decimo posto. Fra chi non va alla post season c’è anche l’Ellera Volley (42) che si è dovuta arrendere alla maggior solidità della quarta della classe, la Mb Immobiliare Chiusi (72). Le toscane erano già consapevoli del proprio destino, mentre Ellera chiude nona, con gli stessi punti dell’ottava classificata ma con un successo in meno. Vittoria senza patemi d’animo per la Gherardi Cartoedit Città di Castello (53) che batte davanti al proprio pubblico una Friservice Nocera Umbra (7) già in serie D e si piazza al quinto posto. Ottimi segnali dalla schiacciatrice Medda che in tre set colleziona 21 palloni a terra. Tre punti e play-off anche per la Vis Fiamenga Foligno (43) che supera lontano da casa la Cosmos Pierantonio (16) ed è settima. Pierantonio invece lotterà nei play-out con l’obiettivo di mantenere un posto nella massima categoria regionale. L’ultima posizione utile per i play-off promozione se l’aggiudica la Nuova Trasimeno Castiglione del Lago (42), il gruppo guidato dal tecnico Cacciamani batte l’Azzurra Endas Terni (19) ed è ottavo. Barone e Vergari sono incontenibili e con 12 e 11 punti personali regalano ancora una soddisfazione alla società lacustre. A chiudere il quadro di giornata la vittoria della Monini Granfruttato Spoleto (33) che supera per tre a zero la Cm Studio Terni (39). Diverse le sorti delle due matricole della categoria con le olearie costrette ai play-out mentre le ternane dopo essere stata a lungo fra le prime otto chiudono undicesime ottenendo la salvezza diretta. Già da questo fine settimana prende il via la post season, questi gli accoppiamenti: Ponte Valleceppi-Castiglione del Lago, Acquasparta-Foligno, Ponte Felcino-Bastia, Chiusi-Città di Castello. Sul fronte play-out sempre sabato prenderà il via un girone a quattro che mette in palio la permanenza di una sola squadra, purtroppo infatti l’Umbria ha registrato la retrocessione di due formazioni dal palcoscenico nazionale. La prima giornata metterà di fronte Pierantonio-Magione e Terni-Spoleto.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 13, 2015 12:58