Tavernelle in festa per il salto in serie D femminile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 5, 2015 15:00
Impresa Edile Moro-Salus2000 Tavernelle (promozione)

le ragazze della Impresa Edile Moro-Salus2000 Tavernelle di prima divisione femminile posano con la maglietta celebrativa creata per la festa promozione

Domenica 3 maggio dalle palestre umbre sono arrivati i primi verdetti della stagione pallavolistica. In prima divisione femminile, erano di scena alla palestra di via Picasso le ragazze della Impresa Edile Moro-Salus2000 Tavernelle che, sebbene avessero già in tasca la certezza matematica della promozione, incontravano le pari categoria della Pallavolo Città della Pieve in piena corsa per aggiudicarsi il diritto a disputare lo spareggio con la seconda classificata dell’altro girone dei play-off. Il colpo d’occhio è quello da far tremare le ginocchia, la palestra è addobbata con centinaia di palloncini con i colori sociali e striscioni inneggianti all’importante risultato raggiunto dalle ragazze del presidente Rossi, il pubblico è quello delle grandi occasioni, oltre trecento persone festanti salutano l’ingresso delle squadre in campo sventolando cartelli con impressa la lettera D e al ritmo sei tamburi scandiscono le parole ‘magiche’: Serie D, Serie D, Serie D. Il roster della squadra è al completo con Mancini, Ukpabi, Vannuzzi, Sensi, Buttiglia, Buono, Taverni, Cerbini, Cupella, Pagnotta, Suriani, Valigi e gli allenatori Michele Castellani e William Cittadini. La gara inizia bene per le padrone di casa che inseriscono Vannuzzi per Suriani sull’11-8, il margine viene incrementato e Buono rileva Mancini sul 23-15 e vede le tavernellesi chiudere agevolmente 25 a 15 in loro favore giocando con grandissima determinazione ed intensità. Il secondo parziale parte in salita e così le locali corrono ai ripari inserendo Taverni per Vannuzzi e Buono per Sensi (2-13), non c’è accenno di reazione e nemmeno gli ingressi di Cerbini per Buttiglia e di Pagnotta per Cupella cambia l’inerzia (10-23), le cugine Pievesi si aggiudicano la momentanea parità con un netto 10 a 25. La pausa del cambio campo serve a far riacquistare la concentrazione alle ragazze ‘edili’ che nel  terzo periodo tornano ad incidere e a guidare (17-11), la continuità e l’intensità e anche un infortunio delle ospiti, chiudono sul 25 a 13. Il quarto periodo resta sempre in equilibrio e registra una lotta spalla a spalla dimostrandosi da subito tiratissimo con entrambe le squadre che danno vita a scambi avvincenti e pieni di pathos che mandano in visibilio i numerosissimi sostenitori presenti (21-21). La partita si decide ai vantaggi e ciò la dice lunga sull’intensità e la determinazione messa da entrambe le squadre che concludono il match sul 28 a 26. Onore alle tavernellesi ma applausi anche alle ragazze del Città della Pieve per il gioco espresso e per non aver mai alzato bandiera bianca fino alla fine, nemmeno di fronte alla sfortuna. Al fischio finale è l’apoteosi con le giovani ‘delfine’ a far festa tra una pioggia di coriandoli ed i cori del pubblico amico con la sorpresa gradita della presenza delle ragazze della Pallavolo Il Giglio di Foligno arrivate per sostenere e festeggiare con le padrone di casa dato che il risultato ha consentito loro di scavalcare in classifica proprio Città della Pieve e aggiudicarsi il diritto di disputare lo spareggio promozione contro Ponte Felcino. E la festa è continuata fuori dalla palestra fino a tarda notte tra un piatto di pasta, un pezzo di pizza una fetta di dolce e fiumi di spumante.
(fonte Polisportiva Delfino Tavernelle)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 5, 2015 15:00