Ternana dal grande cuore, sarà spareggio col Molveno Cles

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 21, 2015 12:31
Crediumbria Ternana (vittoria)

le ragazze della Crediumbria Ternana festeggiano la vittoria (foto Roberto Pierangeli)

Il ritorno al Pala-Itis porta bene alla Crediumbria Ternana che conquista il punto della parità nel secondo atto dei quarti di finale dei play-off di serie B2 femminile e rimanda ogni decisione allo spareggio. Stavolta dopo cinque set di battaglia senza esclusione di colpi è la Agsat Molveno Cles a crollare. Anche stavolta c’è stato bisogno del tie-break per assegnare la vittoria e si può ben dire che il folto pubblico presente sugli spalti abbia dato quella spinta in più alle rossoverdi per centrare l’obiettivo. Le padrone di casa, ancora prive di Scarpa (in panchina ma non utilizzabile), danno fiducia all’assetto più rodato, ma nel corso del match girano la formazione schierando Lorio al centro e spostando Palomba nel ruolo di opposta e Quondam Luigi di banda, scelta che alla fine si rivelerà vincente. Le ternane infatti cominciano male e vanno sotto di due set, come in gara-uno, la frazione di apertura è da dimenticare mentre la successiva, con le sostituzioni descritte, comincia a dare i suoi frutti tanto che le ternane recuperano dal 16-23 al 22-24, con una ispirata Quondam Luigi, prima di cedere nuovamente. Sul due a zero per le trentine si concretizza la reazione con Lorio che da solidità all’azione e col terzo frangente che rimane in bilico sino ai vantaggi che riducono le distanze. Nel quarto periodo è capitan Favoriti a fare la parte del leone ma le squadre restano a stretto contatto (22-21). A decidere è un ace di Quondam Luigi che rinvia la sentenza. Le ‘bancarie’ hanno entusiasmo e partono forte al tie-break (6-2). Bisoffi non si da per vinta e riduce (11-9). È l’ultimo sussulto ospite perché poi la Ternana sente l’odore del sangue ed azzanna la preda uccidendola. Si va dunque allo spareggio, sabato nuova trasferta in casa delle settentrionali con qualche certezza in più e con il convincimento che sarà una nuova lotta senza respiro.
CREDIUMBRIA TERNANA – AGSAT MOLVENO CLES = 3-2
(16-25, 22-25, 26-24, 25-22, 15-11)
TERNI: Quondam Luigi 16, Favoriti 16, Pamic 9, Palomba 4, Belli 3, Campana 3, Bartolucci (L1), Lorio 19, Tocca, Federici. N.E. – Rocchetti, Scarpa, Di Patrizi (L2). All. Andrea Massarelli.
CLES: Bisoffi 18, Nardelli 12, Penasa 11, Brugnara 8, Sega A. 8, Trabucchi 4, Ranieri (L), Paolucci 1, Biada 1, Sega F., Baroldi, Fino, Giordani. All. Sergio Pasquali.
Arbitri: Mirko Girolametti e Claudia Morganti.
CREDIUMBRIA (b.s. 18, v. 2, muri 12, errori 26).
AGSAT (b.s. 18, v. 9, muri 9, errori 16).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 21, 2015 12:31