Trevi lotta col cuore ma perde ed è retrocessa

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 10, 2015 01:45
Meniconi Beatrice (attacca)

Lucky Wind Trevi in attacco con Beatrice Meniconi e Zambelli Orvieto a muro con Giulia Kotlar e Fiamma Mazzini (foto Filiberto Mariani)

La Lucky Wind Trevi saluta la serie B1 femminile dopo diciassette stagioni consecutive di militanza in questa categoria. A sancire questa retrocessione l’ultima giornata di campionato, nella quale anche una vittoria da parte delle trevane contro la più quotata Zambelli Orvieto non avrebbe permesso alle stesse di salvarsi, visti i contemporanei successi di Pagliare e Roma. Tutto questo non ha comunque tolto il sorriso ad un gruppo che, partito con numerose e giovani esordienti, ha avuto il merito di saper lottare in questa categoria fino all’ultima giornata. La grande unità d’intenti, lo spirito di sacrificio, l’impegno profuso hanno permesso alle ragazze, allo staff tecnico e alla società di vivere comunque una stagione esaltante nella quale la crescita individuale delle atlete è stata costante. Con un pizzico di fortuna in più, nel periodo in cui si sono concentrati la maggior parte degli scontri diretti, nel quale molte atlete chiave hanno sofferto problematiche fisiche di vario genere, probabilmente le trevane avrebbero ottenuto anche sul campo quei risultati che tanta abnegazione avrebbe meritato. Venendo al match con Orvieto, si trattava per entrambe di uno scontro da dentro o fuori, nel quale solo una vittoria avrebbe dato la possibilità ad ambedue di lottare per il proprio obiettivo. E così anche le rupestri, pur vincitrici non sono riuscite ad agganciare al fotofinish i play-off in virtù del netto successo di Perugia a Todi. È stato comunque un bel match in cui le padrone di casa sono partite bene sospinte dalla verve di Capezzali e Garganese servite con precisione da capitan Pietrolati. Orvieto reagiva con Kotlar molto efficace sottorete ma il primo set era di marca biancoazzurra. Nel secondo parziale partenza lanciata delle ospiti sospinte da Bigini e dalla ex Ubertini. Pistocchi e Della Giovampaola entrate per dar man forte alle proprie compagne provavano a reagire ma il set era ormai in mano alle biancoverdi. Terza frazione di gioco ancora di marca orvietana con Biccheri sugli scudi. Piccari e Ciancio in seconda linea e Meniconi in prima cercano di evitare l’uno due ma senza riuscirci. Nella quarta frazione equilibrio e spettacolo con Rossini scatenata tra le ospiti a cui rispondeva la coppia Ragnacci-Volaj da posto-tre. Dopo un bel testa a testa finale ad avere la meglio era Orvieto con il punto che chiudeva la stagione di entrambe le squadre.
LUCKY WIND TREVI – ZAMBELLI ORVIETO = 1-3
(25-19, 16-25, 20-25, 27-29)
TREVI: Volaj 16, Capezzali 12, Ragnacci 8, Pietrolati 6, Garganese 6, Meniconi 4, Piccari (L), Pistocchi 1, Della Giovampaola, Ciancio. N.E. – Nencioni, Monaci. All. Gian Paolo Sperandio.
ORVIETO: Ubertini 18, Kotlar 18, Rossini 17, Biccheri 10, Bigini 8, Mazzini, Andreani (L1), Volpi, Fastellini. N.E. – Rosso, Tiberi, Righi (L2). All. Marco Gobbini.
Arbitri: Luca Grassia e Stefano Caretti.
(fonte Trevi Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 10, 2015 01:45