Aaron Russell è nelle mani della Sir Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 13, 2015 15:04
Russell Aaron (felpa)

Aaron Russell

Si lavora a ritmi sostenuti alla Sir Safety Perugia che giovedì scorso ha presentato con una conferenza stampa ufficiale il suo nuovo allenatore. Con l’arrivo del tecnico argentino Daniel Castellani le operazioni di mercato si sono intensificate perché gli obiettivi sono stati individuati e ora si cerca di stringere il cerchio sulle trattative. L’ultimo colpo ad essere messo a segno proviene dal campionato dei College Usa, un serbatoio di talenti su cui pochi prestano attenzione. Pare che l’accordo sia stato trovato con lo schiacciatore statunitense Aaron Russell, giovane di belle speranze proveniente da Penn State. Nato ad Ellicott City nel Maryland, classe 1993 con 205 cm. di altezza, è certamente una scommessa, ma è stato l’atleta più giovane del team a stelle e strisce del 2014, anno del suo debutto con la nazionale con cui è stato nominato miglior attaccante alle qualificazioni dei Campionati Mondiali. Ancora nessuno si sbilancia all’interno del club bianconero perché sulla trattativa manca la firma ma i dettagli sono stati visionati ed il contratto si farà. Con De Cecco al palleggio, Atanasijevic opposto, la coppia italiana composta da Buti e Birarelli al centro, il tandem tedesco formato da Fromm e Kaliberda alla banda e Giovi libero, l’assetto dei block-devils è definito, in panchina ci dovrebbero essere l’opposto greco Georgios Tzioumakas, il centrale Rocco Barone ed i talentuosi schiacciatori Osmany Santiago Uriarte Mestre ed appunto l’americano Aaron Russell. Per completare il roster ci sarebbe dunque da definire il vice alzatore ed il secondo libero. Se in seconda linea lo stesso Sirci ha ammesso che Fanuli era in partenza e si era valutato un altro profilo, sul fronte del regista ci sono possibilità concrete di separazione da Paolucci dopo due anni. La dirigenza ha fatto una chiacchierata con Giacomo Sintini, il popolare Jack, ormai residente a Perugia, sarebbe la soluzione ideale, ma ancora non si sono approfonditi gli aspetti dell’accordo.

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 13, 2015 15:04