Fabio Fanuli: «Con la Sir Perugia voglio riprovarci»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 18, 2015 16:00
Fanuli Fabio

Fabio Fanuli

Dopo l’ufficialità di ieri di Giovi, confermato in pieno il reparto dei liberi della Sir Safety Perugia! Rinnova infatti il proprio accordo con la società bianconera anche ‘Faro’Fanuli che quindi disputerà la sua terza stagione consecutiva con i block-devils! Salgono a sei quindi, dopo Atanasijevic, De Cecco, Fromm, Buti e Giovi, i giocatori confermati dalla passata stagione che assicurano continuità al progetto del presidente Sirci. E il pugliese di Grottaglie, arrivato a Perugia nel 2013, è certamente uomo ed atleta di grande importanza nel gruppo bianconero, professionista esemplare, sempre pronto ogni qual volta viene chiamato in causa e capace di dare qualità a sicurezza alla rosa di coach Castellani. Fanuli, trentenne dai modi garbati e dal sorriso contagioso, è ormai entrato nel cuore dei tifosi perugini che lo hanno potuto apprezzare sia in campo che quando si spengono le luci al Pala-Evangelisti. Quindici i gettoni in campo in Superlega la scorsa stagione, a cui vanno aggiunte sette presenze ‘attive’ in champions league. Ed oggi il graditissimo prolungamento per la prossima stagione in una Perugia che ormai il libero bianconero considera un po’ la sua seconda casa. Alla soddisfazione della società, che ben conosce le sue caratteristiche tecniche, fa eco quella di Fabio Fanuli: «Parlare di Perugia come seconda casa rende bene l’idea. Questo rinnovo per me è una bella soddisfazione, vuol dire che il lavoro svolto è stato apprezzato e chiaramente mi fa molto piacere». Si conferma, per il terzo anno consecutivo la coppia di liberi Giovi-Fanuli. «Sono felice di essere ancora in tandem con Andrea. Siamo affiatati, lavoriamo bene insieme senza inutili attriti, remiamo entrambi verso la stessa direzione perché vogliamo entrambi raggiungere gli stessi obiettivi. Aspetto questo molto positivo ed infatti eccoci di nuovo insieme per la terza stagione di fila. Riconfermato lo zoccolo duro? Credo che in questi due anni, grazie anche al lavoro di Boban (Kovac, ndr) e di Nikola (Grbic, ndr) ed al contributo dei ragazzi che sono stati a Perugia, abbiamo costruito una sorta di identità di gruppo nella quale ci riconosciamo. Cercheremo di trasmetterla ai nuovi arrivati anche se poi credo che non ce ne sia grande bisogno perché sono tutti grandi campioni che anzi potranno portarci al tempo stesso qualcosa in più per crescere e migliorare». Fanuli rimane a Perugia per… «Per riprovarci. Ormai è diventata una questione di principio. Credo che in questi due anni abbiamo raggiunto e confermato la fascia alta della Superlega. E riconfermarsi non è mai facile. Ma come sempre il passato conta zero, conta solo il prossimo anno e quindi cercheremo di alzare un trofeo. Le ultime due stagioni sono state fantastiche, ma alla fine, quando sei vicino al traguardo e non lo raggiungi, la delusione è forte. E questa delusione ti spinge a riprovarci con più convinzione ancora. Penso che questa sarà una grossa motivazione per tutti noi per raggiungere la vittoria che ci manca». Finale dedicato ai tifosi bianconeri. «Con i tifosi si è creato un rapporto speciale in questi anni, direi reciproco. Noi gli abbiamo trasmesso qualcosa e loro hanno fatto altrettanto, dimostrando ogni volta tanto affetto verso la squadra. Per questo motivo sono certo che anche la prossima stagione saranno tutti lì presenti al palazzetto a tifarci ogni domenica… ed anche spero parecchi mercoledì». Per il completamento ufficiale della rosa perugina mancano dunque sono pochi elementi. Per i quali la triade Sirci-Vujevic-Rizzuto è al lavoro in questi giorni nei quali altre novità sono attese per poter considerare chiusa l’opera di costruzione della squadra.
(fonte Sir Safety Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 18, 2015 16:00