Magione perde col Pierantonio ed è retrocessa

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 1, 2015 10:00
Avis Magione (tempo)

le ragazze della Avis Magione di serie C femminile parlano durante un tempo (foto Michele Benda)

Non poteva essere più triste il congedo dal proprio pubblico per l’Avis Magione, che nell’ultima partita casalinga del girone play-out di serie C femminile crolla in poco più di un’ora contro la Cosmos Pierantonio, abbandonando di fatto le residue speranze di salvezza. Una sconfitta tanto netta quanto inaspettata per la formazione neroverde, che si era sempre imposta nei tre precedenti stagionali, ultimo dei quali la gara di andata disputata a campi invertiti solo quindici giorni prima. Bertinelli dai nove metri apre la sfida (1-0), ma dopo una breve fase di equilibrio (3-3) il turno al servizio dell’allenatrice-giocatrice Salvatelli (con un ace) marca a fuoco l’inerzia della frazione (4-12), in cui è la top-scorer Bianconi a fare la voce grossa (6 punti in apertura); il cambio della diagonale di posto due con gli ingressi di Valeri ed Alunno Aleandri per Bertinelli e Fanelli favorisce una timida reazione della formazione di casa, che prova a riavvicinarsi con il suo capitano, dovendo però fare i conti con un distacco troppo ampio da colmare (12-18); Santi dilata ulteriormente il gap (13-22), permettendo alle compagne di gestire con tranquillità il finale, in cui è Susta a prendersi l’ultima parola. Si riparte con le ‘donatrici’ più determinate ed incisive grazie ai due affondi di Cardinali (4-2); l’ace di Scotti ristabilisce la parità (6-6), Bianconi mette la freccia (10-15), ma è Sacco ad arginare la fuga (16-16). Due errori consecutivi delle magionesi rilanciano le ospiti (18-20), che nel finale contengono le rivali con due affondi di Susta (20-23) e chiudono i conti con Bianconi, conquistando così il doppio vantaggio. Duello punto a punto in avvio di terzo set, in cui è Pierantonio a mettere il naso davanti con il terzo punto in secondo tocco della regista Nofri Onofri (9-10); è sempre Bianconi da posto quattro a spingere sull’acceleratore (12-14), mentre dall’altra parte sono Sacco ed Alunno Aleandri le principali protagoniste, fino al punto della nuova parità (16-16); è questo però l’ultimo sussulto della formazione neroverde, che perde progressivamente quota nel turno al servizio di Scotti (16-20) ed alza definitivamente bandiera bianca in quello di Nofri Onofri, che firma con un decisivo affondo dai nove metri la seconda vittoria esterna consecutiva della sua squadra. Magione sarà ora di scena per due volte in trasferta prima della chiusura ufficiale della stagione, con l’obiettivo a questo punto di conquistare almeno il secondo posto nel girone, che potrebbe garantire una posizione privilegiata in vista di un eventuale ripescaggio; prossimo appuntamento mercoledì 3 giugno alle ore 21 sul campo dell’Azzurra Terni, unica formazione ancora ferma al palo dopo quattro giornate.
AVIS MAGIONE – COSMOS PIERANTONIO = 0-3
(15-25, 21-25, 17-25)
MAGIONE: Cardinali 13, Sacco 8, Alessandrini 2, Baldoni 2, Fanelli 1, Bertinelli 1, Lustri (L1), Alunno Aleandri 10, Valeri, Cesarini, Fiorenzoni. N.E. – Dottori, Cornicchia (L2). All. Luca Randone.
PIERANTONIO: Bianconi 14, Susta 10, Nofri Onofri 7, Santi 7, Salvatelli 5, Scotti 4, Billai (L). N.E. – Paolucci. All. Consuelo Salvatelli.
Arbitri: Valerio Merendelli e Massimo Valenti.
AVIS (b.s. 10, v.2 , muri 1, errori 18).
COSMOS (b.s. 5, v. 5, muri 5, errori 11).
(fonte Polisportiva Magione)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 1, 2015 10:00