San Giustino, il bilancio stagionale del settore giovanile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 14, 2015 00:01
Mattei Nicola (osserva)

il d.s. Nicola Mattei

È più che positivo il bilancio della stagione per il settore giovanile del San Giustino Volley. A tracciarlo è il direttore sportivo Nicola Mattei: «Ho buoni motivi per definirmi soddisfatto al 100%, anche perché abbiamo cominciato a raccogliere i primi frutti di una ‘semina’ iniziata cinque anni fa e già pensiamo a impostare al meglio la prossima stagione su tutte le categorie. Non dimenticando che la nostra realtà può vantare in totale ben 220 iscrizioni». E allora, ripercorriamo in sintesi l’annata delle varie rappresentative, andando per ordine decrescente di età. Under 18 – «Un gruppo completamente nuovo, con ragazze non tutte provenienti dal nostro settore giovanile, a parte qualche giocatrice. Francesco Brighigna ha lavorato molto per amalgamare la squadra e alla fine possiamo parlare di anno di crescita, anche se è stato senza dubbio difficile». Under 16 – «Queste giovani ci hanno dato la grande soddisfazione di vincere il Trofeo Comitato di Perugia nella loro categoria ed è stato il risultato di un lavoro iniziato proprio un anno fa, nel giugno 2014, quando alcune ragazze che venivano anche da Città di Castello si sono aggregate al nostro settore giovanile. Ma al di là di questa affermazione, pur sempre significativa perché costituisce comunque un capitolo di storia della nostra società, abbiamo scoperto di avere un gruppo dotato di molta qualità e giusta mentalità, alcune atlete hanno esordito e giocato in serie D, per cui in prospettiva può nascere qualcosa di veramente interessante e il lavoro portato avanti dal tecnico Antonio Leonardi non si discute di certo». Under 14 – «Anche questo è un gruppo ‘storicizzato’ del nostro settore giovanile, che l’allenatore Stefano Lanzi sta plasmando sempre più. Seconda classificata nella fase zonale del torneo dietro Città di Castello, la squadra si è guadagnata l’accesso a quella di elite su scala regionale. Vi sono buonissime individualità e, se anche nella seconda fase l’ha spuntata il Foligno, rimane comunque una stagione importante per la crescita del collettivo». Under 12 – «Qui siamo San Giustino al 100% e la compagine allenata da Marzia Milli ha mancato per un’inezia la qualificazione alla fase di elite del campionato provinciale. Un altro motivo per guardare con ottimismo al futuro». Il diesse alto tiberino chiude parlando delle più piccole (e dei più piccoli) in assoluto. «Anche con minivolley, super minivolley e palla rilanciata abbiamo soprattutto pensato a gettare basi importanti, perché adesso siamo presenti a tutti i livelli di età. Voglio concludere con un sentito ringraziamento a tutti gli allenatori per il lavoro svolto e a tutti gli altri collaboratori. Li cito singolarmente, i segnapunti Sandro Milli, Annarita Patarchi, Domenico Boncompagni, Elena Filiberti e Luciana Guerri e i dirigenti Andrea Gabrielli, Simona Bardassini ed Enzo Pecorai. Il loro contributo è stato davvero prezioso».

(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 14, 2015 00:01