Andrea Giovi, un ragazzino esperto a Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 27, 2015 20:41
Giovi Andrea (pesi)

Andrea Giovi (foto Michele Benda)

Alla Sir Safety Conad Perugia, con il passaggio di Goran Vujevic dietro la scrivania del direttore sportivo, è diventato a tutti gli effetti il saggio del gruppo. Il che, aggiunto al fatto di essere l’unico perugino della squadra, fa del libero Giovi, uno dei punti di riferimento più importanti per coach Castellani. Trentadue anni compiuti la scorsa settimana, ma carattere, spirito e voglia di un ventenne, la ‘Belva’ si è tuffato da lunedì nella sua dodicesima stagione nella massima serie (a cui va aggiunta una un serie A2) con il solito sorriso e la consueta dedizione al lavoro che gli sono propri. Andrea Giovi spiega in poche parole: «Finalmente abbiamo ripreso! Ci sono buone sensazioni anche se ovviamente siamo ancora in pochi e ci stiamo pian piano approcciando al lavoro». È certamente uno dei senatori del gruppo di coach Castellani, secondo per età solo al nuovo acquisto Birarelli. «Niente paura… è tutta esperienza. In effetti se mi guardo intorno sono tutti più giovani e vedo che gli anni passano, ma lo spirito è quello di un ragazzino e quindi va benissimo così». Si torna seri per parlare della nuova Sir ai nastri di partenza. «Sicuramente la squadra è stata integrata per fare grandi cose. È chiaro che le risposte verranno dal campo, ma siamo costruiti per fare bene. Su quale delle tre competizioni punterei un euro per Perugia? È difficile dirlo. Mi intriga molto la coppa Italia, si gioca in una cornice che mi piace e che piace tanto anche ai nostri tifosi. Sarebbe un bel traguardo, anche se forse vincere una coppa europea sarebbe molto interessante…». Figurarsi per un perugino doc come lui. Che ormai ha le chiavi dell’ingresso del Pala-Evangelisti. «Io faccio e farò di tutto ogni giorno per dare il mio contributo per questa maglia e per questa squadra perché ci tengo particolarmente. Spero che le mie prestazioni in campo mi permettano di rimanere in questo bellissimo palcoscenico più a lungo possibile». Da un idolo del tifo bianconero come Giovi, non può mancare un saluto al pubblico perugino. «Do appuntamento a tutti i nostri tifosi al Pala-Evangelisti per una nuova grande stagione. Dei tifosi che sono grandissimi e che ci hanno sempre regalato grandi emozioni e sensazioni. So per esperienza quello che ci aspetta qui dentro (al palazzetto, ndr) e spero di poterlo condividere insieme a tutti loro».
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 27, 2015 20:41